Nella Wicca la Dea è la divinità principale, è la Madre dai molti nomi, colei che ci accompagna, accudisce, consiglia e protegge nel nostro percorso sulla terra.

Assume generalmente tre aspetti: Vergine, Madre e Anziana che rappresentano le varie tappe della vita e della crescita interiore.

“Quando avete bisogno di qualcosa, una volta al mese, quando la luna è piena, dovete radunarvi in un luogo segreto, voi che volete apprendere il mistero ma non avete capito i segreti più nascosti, a voi insegnerò cose che sono ancora sconosciute… e danzerete, canterete, mangerete, farete musica e farete l’amore, tutto in mio onore perchè mia è l’estasi dello spirito e mia è la gioia sulla terra, perchè mia è la legge dell’amore in tutte le creature…”

Con queste parole Phyllis Curott nel suo primo libro “ Il sentiero della Dea“, introduce l’incanto della Dea, un’antica invocazione pronunciata per la prima volta da una Grande Sacerdotessa inglese Doreen Valiente.

Questo incanto viene utilizzato durante una particolare tecnica di meditazione per creare una connesione con il divino chiamata “Discesa della Luna”.

Io sono la Dea graziosa, che dona la gioia al cuore dell’umanità. Non chiedo nessun sacrificio perchè, ricordate, sono la Madre di tute le cose e il mio amore si riversa su tutta la terra…

Io sono la bellezza della terra verde e la luna bianca che splende tra le stelle e i misteri delle acque e il desiderio del cuore dell’umanità. Chiamo la vostra anima: alzatevi e venite a me, poichè io sono l’anima della natura che dà vita all’universo.

Da me provengono tutte le cose e tutte le cose a me dovranno tornare, e di fronte al mio viso, amato da dei e umani, lasciate che la vostra scintilla sacra e divina sia rapita dall’infinito.

Che il cuore che mi adora sia pieno di gloria poichè, ricordate, tutti gli atti di amore e di piacere sono miei rituali. Perciò lasciate che dentro di voi regnino la bellezza e la forza, il potere e la compassione, l’onore e l’umiltà. l’allegria e la riverenza.

E voi che cercate me, sappiate che la vostra ricerca e il vostro struggimento non vi saranno di aiuto se non conoscerete il Mistero: perchè se non troverete dentro di voi ciò che cercate, non lo troverete in nessun altro luogo.

Poichè ricordate sono con voi fin dal principio e sono ciò che si incontra alla fine del desiderio.”

Acquista su Amazon

Il sentiero della Dea
Il sentiero della Dea

Ti è piaciuto questo articolo? Se lo hai trovato interessante tra qualche giorno ne posterò un altro per approfondire l’argomento, registrati al sito per essere avvertito.

Spero che tu possa provare lo stesso interesse che provo io nei confronti di questa incredibile legge dell’Universo.

Non c’è niente di più bello e potente che imparare.

Quando impari a chiedere,

cominci ad ottenere.

Un abbraccio,

Roberta

Namaste

P.S: sarei veramente contenta se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post.

A te prende un minuto del tuo tempo, per me è fonte di grande soddisfazione!

Grazie

 

 

Commenta con il tuo account Facebook

Disclamer dell'autore

Roberta
Roberta
Tutto quanto viene pubblicato su viviliberamente.com ha carattere puramente divulgativo e orientativo e non sostituisce assolutamente una consulenza medica.

Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai lettori, sulla base dei dati e delle informazioni riportate nel sito saranno da considerarsi come assunte in piena autonomia decisionale e a proprio rischio.