lunedì, 4 Luglio 2022
banner karmaweb
HomeCuriositàLa clonazione umana esiste e sta per essere scatenata nel mondo

La clonazione umana esiste e sta per essere scatenata nel mondo

Tempo stimato di lettura: 4 minuti

Partiamo da un gossip datato per introdurre un argomento più serio di quanto possiate pensare. Un articolo del 28 febbraio 2018 del New York Times ci racconta come Barbara Streisand abbia pagato $ 50.000 per avere due cloni fatti del suo cane preferito morto nel 2017.

La storia rivela come la clonazione open source sia stata sviluppata silenziosamente nei laboratori scientifici negli ultimi 20 anni e stia aprendo le porte alla clonazione umana che diventi una realtà nel prossimo futuro. Questa non è una sorpresa date le molteplici affermazioni di informatori secondo cui la clonazione umana è stata sviluppata negli anni ’70 in progetti militari altamente classificati.

- Advertisement -

Il New York Times descrive come si è evoluta la clonazione da quando la famosissima pecora Dolly è nata nel 1996. Il New York Times traccia come la ricerca sia cambiata negli anni per clonare “circa due dozzine di altre specie di mammiferi, inclusi bovini, cervi, cavalli, conigli, gatti, topi… e sì, cani.

Il primo cane (ufficialmente), è stato clonato nel 2005 dai ricercatori sudcoreani della Sooam Biotech . Questo è stato seguito nel 2008 da una società californiana in collaborazione con i sudcoreani che ha clonato con successo tre cuccioli da un gruppo di cinque cani. Entro il 2015 la Sooam Biotech aveva clonato oltre 600 cani secondo i rapporti di Business Insider e NPR .

Il principale scienziato coreano dietro la clonazione è Hwang Woo Suk, diventato famoso per aver affermato fraudolentemente di aver clonato embrioni umani nel 2004. Nonostante la sua caduta in disgrazia scientifica, nessuno dubita che stia clonando con successo i cani.

NPR riferisce che il processo di clonazione ha successo in circa un tentativo su tre e solleva molte preoccupazioni etiche sul numero di aborti spontanei e sui cuccioli malaticci che alla fine nascono.

Ciò non ha scoraggiato la Streisand che ha utilizzato la Sooam Biotech o un’altra società con sede in Texas, il suo addetto stampa non ha risposto al New York Times su quale azienda ha clonato il suo cane.

Nella sua intervista con Variety, la signora Streisand ha rivelato che due dei suoi tre cani erano cloni. In particolare, la rivista ha riferito che i cani erano stati clonati da cellule prelevate dalla bocca e dallo stomaco della defunta cagnolina della signora Streisand, che aveva 14 anni quando è morta l’anno scorso.

Miss Violet e Miss Scarlett, i due cloni,  “hanno personalità diverse”, ha detto la signora Streisand a Variety.

Il fatto che oltre 600 cani siano stati clonati finora da un ricercatore coreano reso famoso per le affermazioni sulla clonazione umana, suggerisce che è solo questione di tempo prima che la clonazione umana diventi realtà.

Tuttavia, secondo un certo numero di informatori, la clonazione è avvenuta almeno dagli anni ’70. Il Dr. Peter Beter è stato nominato dal Presidente John F. Kennedy per servire come General Counsel per la Export-Import Bank degli Stati Uniti , posizione che ha ricoperto dal 1961 al 1967. In un’audiolettera datata 28 maggio 1979, il Dr. Beter ha detto:

Cloni di tutti i tipi di animali sono stati prodotti con successo in laboratorio, ma non è questo che disturba le persone. Nel recente passato è stato affermato che sono possibili anche cloni umani e che alcuni potrebbero già esistere. Queste ultime affermazioni sui cloni umani sono state ridicolizzate, negate e soppresse da tutti i tipi di funzionari: il motivo è che l’idea di esseri umani duplicati interferisce con un regno supersegreto delle attività di intelligence sia dalla Russia che dagli Stati Uniti.

È degno di nota sottolineare che la clonazione animale secondo il dottor Beter avveniva almeno 20 anni prima di della pecora Dolly in progetti di ricerca altamente classificati.

Sono le affermazioni di Michael Wolf che meritano di essere prese in considerazione poiché afferma di essere stato coinvolto nella creazione del primo clone umano in una struttura di ricerca classificata. Chris Stonor ha scritto un articolo che riassume un’intervista con Wolf nell’ottobre 2000:

È stato coinvolto in vari esperimenti genetici, uno dei quali è il Sentinel Project. Dopo aver perfezionato le tecniche di clonazione sugli animali, il dottor Wolf ei suoi collaboratori hanno creato con successo un essere umano artificialmente intelligente chiamato “J-Type Omega”: i loro superiori volevano un soldato superbo e superpotente che seguisse gli ordini senza paura o domande. Ma il dottor Wolf ha programmato di nascosto l’etica nella sua intelligenza dopo aver realizzato che il “tipo J” aveva un’anima…

Il progetto Sentinel prevedeva una stretta associazione con i “Grigi”. La vasta conoscenza degli ET sulla genetica è essenziale per il suo successo. “J Omega” è stato coltivato in un serbatoio d’acqua da un embrione. Parte del DNA utilizzato proveniva dal dottor Wolf. Ci volle esattamente un anno prima che fosse pronto per essere “svegliato”.

Wolf ha affermato che dal 1972 al 1977 ha lavorato su strutture altamente classificate presso la struttura S-4 sul lago Papoose e nell’Area 51 più in generale. Fu durante questo periodo che sarebbe stato creato il clone umano J Omega.

Altri informatori più recenti che si sono fatti avanti per affermare che la clonazione umana esiste da decenni in progetti riservati includono William Tompkins, Corey Goode ed Emery Smith.

È generalmente accettato che i progetti di ricerca classificati siano in genere due o tre decenni in anticipo rispetto ai loro equivalenti open source. Pertanto, le rivelazioni di Beter, Wolf, Tompkins, Goode e Smith sull’esistenza di esperimenti di clonazione umana risalenti agli anni ’70, se non prima, sono state appena confermate scientificamente dalla storia del New York Times.

Il fatto che la clonazione animale sia ora disponibile per coloro che sono disposti a pagare $ 50.000 per ex animali domestici, aumenta la probabilità che in un futuro molto prossimo alle persone verrà chiesto di pagare commissioni simili o superiori per cloni di ex parenti, persone di interesse o addirittura loro stessi.

È molto probabile che la storia del New York Times su Barbara Streisand stia preparando il grande pubblico alla clonazione umana come futura impresa commerciale, nonostante le molte questioni etiche che solleva.

© Michael E. Salla, Ph.D.


Note sull’autore dell’articolo:

Il Dr. Michael Salla è uno studioso riconosciuto a livello internazionale in politica internazionale, risoluzione dei conflitti e politica estera degli Stati Uniti. Ha ricoperto incarichi accademici presso la School of International Service & the Center for Global Peace, American University, Washington DC (1996-2004); il Dipartimento di Scienze Politiche, Australian National University, Canberra, Australia (1994-96); e la Elliott School of International Affairs, George Washington University, Washington DC (2002). Ha un dottorato di ricerca in governo presso l’Università del Queensland, in Australia. Durante la sua carriera accademica è stato autore/editore di quattro libri incentrati sulla politica internazionale. Ha condotto ricerche e ricerche sul campo sui conflitti etnici che coinvolgono Timor orientale, Kosovo, Macedonia e Sri Lanka. Ha ricevuto importanti sovvenzioni finanziarie dall’Istituto per la pace degli Stati Uniti e dalla Fondazione Ford per iniziative di pacificazione.

 

Viviliberamente.com vuole essere una guida nei percorsi personali di trasformazione della gente fornendo contenuti difficili da trovare o in alcuni casi anche nascosti.

Come i nostri membri, lo staff di Viviliberamente.com è guidato dalla curiosità, dalla passione e dal desiderio di crescere, mentre continuiamo nei nostri viaggi e ricerche spirituali.

Se c'è un argomento di cui vorresti saperne di più, faccelo sapere!!!

Ma sopratutto puoi anche unirti a Viviliberamente.com come autore che contribuisce e aiuta a connettere i lettori a persone e idee che alimentano una vita consapevole.

PER APPROFONDIRE VISITA QUESTA PAGINA.

Saremmo inoltre veramente contenti se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post. A te prende un minuto del tuo tempo, per noi è fonte di grande soddisfazione!

Grazie

 
 
 
 
 
 
 
 
 
0 0 votes
Gradimento Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I NOSTRI SOCIAL

FollowerSegui
FollowerSegui
FollowerSegui
newsletter
Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Loading

In Evidenza

Perchè una meditazione “guidata” può aiutarti.

La scelta tra meditazione guidata e non guidata è interamente basata sulle preferenze personali. Alcune persone preferiranno una voce rassicurante che li guida per tutta...

ADS

spot_img

DA LEGGERE

- Advertisement -spot_img
it Italian
X
error: Funzione di copia del testo disabilitata !!
0
Would love your thoughts, please comment.x