domenica, 14 Agosto 2022
banner karmaweb
HomeBenessereElon Musk sostiene che stiamo vivendo in una simulazione

Elon Musk sostiene che stiamo vivendo in una simulazione

Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Il miliardario della tecnologia aveva già dichiarato in precedenza, nel 2016, che c’è una probabilità di “un miliardo a uno” che la nostra realtà non sia reale come pensiamo. In questi giorni è tornato ad affrontare l’argomento su Twitter.

Come se rilasciare bot umanoidi Tesla nel mondo e spedire turisti nello spazio non fosse abbastanza inquietante, il miliardario della tecnologia Elon Musk ha dichiarato il 30 novembre scorso che molto probabilmente stiamo vivendo in una simulazione informatica iperreale.

- Advertisement -

Rispondendo a un tweet su Pong – il primo videogioco di successo commerciale della Atari, uscito nel 1972 – Musk ha spiegato che i progressi nella grafica dei videogiochi implicano che potremmo essere sulla buona strada per creare mondi indistinguibili dalla nostra realtà. “49 anni dopo, i giochi sono mondi 3D fotorealistici”, ha scritto.

“Cosa implica questa tendenza continua sulla nostra realtà?”

Musk aveva già dichiarato in precedenza che c’è una probabilità di “un miliardo a uno” che stiamo vivendo in una simulazione, citando il documento del 2003 del filosofo di Oxford Nick Bostrom, intitolato Are You Living in a Computer Simulation, come prova. L’argomento di Bostrom afferma che se anche una sola civiltà può simulare esseri coscienti con la potenza di calcolo, allora miliardi di civiltà altamente dettagliate possono essere simulate a somiglianza dei loro antenati.

“Potrebbe essere il caso che la stragrande maggioranza delle menti come la nostra non appartengono alla razza originale, ma piuttosto a persone simulate dai discendenti avanzati di una razza originale”, spiega il filosofo.

Già nel 2016, alla Recode Code Conference, Musk ha sostenuto quindi le affermazioni di Bostrom. “Se si assume un qualsiasi tasso di miglioramento, allora i giochi diventeranno indistinguibili dalla realtà“, ha detto. “Anche se questo tasso di avanzamento diminuisce di mille volte rispetto a quello che è ora, immaginiamo che sia 10.000 anni nel futuro, che non è niente sulla scala evolutiva“.

Forse siamo tutti solo personaggi iperreali nell’ultima simulazione di un videogioco, allora?

Il mese scorso, il fisico teorico ed ex presidente del dipartimento di astronomia di Harvard, Abraham ‘Avi’ Loeb, ha proposto la sua teoria di simulazione: ipotizza che il nostro universo è stato creato intenzionalmente da una classe più avanzata di forme di vita.

Alla domanda: “Il nostro universo è stato creato in un laboratorio?”, Loeb ha suggerito che gli alieni possono aver creato un “universo bambino” con “tunneling quantistico” – forse giustificando perché il nostro universo ha una geometria piatta e zero energia netta.

Parlando a Dazed, ha spiegato che gli scienziati sono sulla buona strada per produrre un loro universo bambino. “Ci stiamo avvicinando alla produzione di vita sintetica nei nostri laboratori”, dice Loeb. “Una volta che avremo capito come unificare la meccanica quantistica e la gravità, potremmo sapere come fare un universo bambino in laboratorio“.

C’è anche una domanda sul dilemma morale di produrre altri universi: non creerebbe una sofferenza infinita per i loro futuri abitanti?

Loeb risponde: “L’etica di creare un altro universo sarebbe simile a creare un altro essere umano”, offre Loeb. “Forse sono un ottimista, ma la mia opinione è che avere un bambino umano offre un’opportunità per il bambino di rendere il mondo migliore. Lo stesso vale per un universo bambino. Forse sarà migliore di quella in cui viviamo. Speriamo bene!

E noi tutti… speriamo bene…

 

 

Viviliberamente.com vuole essere una guida nei percorsi personali di trasformazione della gente fornendo contenuti difficili da trovare o in alcuni casi anche nascosti.

Come i nostri membri, lo staff di Viviliberamente.com è guidato dalla curiosità, dalla passione e dal desiderio di crescere, mentre continuiamo nei nostri viaggi e ricerche spirituali.

Se c'è un argomento di cui vorresti saperne di più, faccelo sapere!!!

Ma sopratutto puoi anche unirti a Viviliberamente.com come autore che contribuisce e aiuta a connettere i lettori a persone e idee che alimentano una vita consapevole.

PER APPROFONDIRE VISITA QUESTA PAGINA.

Saremmo inoltre veramente contenti se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post. A te prende un minuto del tuo tempo, per noi è fonte di grande soddisfazione!

Grazie

 
 
 
 
 
 
 
 
 
0 0 votes
Gradimento Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I NOSTRI SOCIAL

FollowerSegui
FollowerSegui
FollowerSegui
newsletter
Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Loading

In Evidenza

Perchè una meditazione “guidata” può aiutarti.

La scelta tra meditazione guidata e non guidata è interamente basata sulle preferenze personali. Alcune persone preferiranno una voce rassicurante che li guida per tutta...

ADS

spot_img

DA LEGGERE

- Advertisement -spot_img
it Italian
X
error: Funzione di copia del testo disabilitata !!
0
Would love your thoughts, please comment.x