venerdì, 30 Luglio 2021
banner karmaweb
More
    HomeEditoria e CinematografiaAudioLettureIl Libro di Urantia, la canalizzazione dell'universo

    Il Libro di Urantia, la canalizzazione dell’universo

    Il Libro di Urantia, pubblicato per la prima volta dalla Fondazione Urantia nel 1955, ci presenta l’origine, la storia e il destino dell’umanità. Risponde alle domande su Dio, la vita nell’universo abitato, la storia e il futuro di questo mondo e include una narrativa edificante della vita e degli insegnamenti di Gesù.

    Un libro prezioso o pretenzioso?

    Nel libro di Urantia ci sono circa 2000 pagine di rivelazioni dettagliate. Devo ancora trovare una domanda sulla vita per la quale il Libro di Urantia non ha fornito una presunta risposta rilevante.

    Chi siamo noi? Chi è Dio? Qual è il mio scopo? Gli angeli sono reali? Perché c’è così tanto dolore e sofferenza nel mondo?

    Tutte le nostre lotte mortali non sono vane. Noi facciamo tutti parte di un progetto immenso, di un’impresa gigantesca, ed è la vastità dell’impresa che rende impossibile per il singolo uomo comprendere il quadro completo. In sostanza dice che: “Ciò che stai diventando giorno dopo giorno è infinitamente più importante di quello che sei oggi”.

    - Advertisement -

    Il Libro di Urantia descrive il nostro rapporto con Dio Padre. Tutti gli esseri umani sono figli e figlie di un Dio amorevole e quindi fratelli e sorelle nella famiglia di Dio.

    Il libro fornisce una nuova verità spirituale per uomini e donne moderni e un percorso verso una relazione personale con Dio.

    Basandosi sull’eredità religiosa del mondo, Il Libro di Urantia illustra un destino infinito per l’umanità, insegnando che la fede viva è la chiave del progresso spirituale personale e della sopravvivenza eterna. Descrive anche il piano di Dio per la progressiva evoluzione degli individui, della società umana e dell’universo nel suo insieme.

    Molte persone in tutto il mondo hanno affermato che la lettura del Libro di Urantia li ha profondamente ispirati a raggiungere livelli più profondi di crescita spirituale. Ha dato loro un nuovo significato per la vita e il desiderio di essere al servizio dell’umanità.

    ll Libro di Urantia afferma di essere la quinta rivelazione epocale all’umanità.

    Un terzo del Libro di Urantia è la storia di tutta la vita di Gesù ‘e suoi insegnamenti originali. Questo racconto include la sua nascita, la sua infanzia e adolescenza, i viaggi da adulto, il pubblico ministero, la crocifissione e le 19 apparizioni dopo la sua resurrezione. Questa storia ispiratrice riformula Gesù alla guida per i cercatori di tutte le fedi e tutti i ceti sociali.

    Ma dove nasce? Chi l’ha scritto e come?

    È stato diffuso a Chicago, tra il 1924 e il 1955. La paternità rimane avvolta nel mistero. Gli autori introducono la parola “Urantia” come nome del pianeta Terra e si auto-descrivono come personalità sovrumane che consegnano il libro come una rivelazione.

    La Fondazione Urantia, una società statunitense senza scopo di lucro, pubblicò per la prima volta Il libro di Urantia nel 1955. Nel 2001, una giuria ritenne che il copyright del libro in inglese non fosse più valido a partire dal 1983. Il testo in lingua inglese negli Stati Uniti è considerato di pubblico dominio.

    Il Libro di Urantia non indica autori.

    È composto da 196 “documenti”, o capitoli, ciascuno dei quali è attribuito a un essere celeste, come nel caso di un consigliere divino, del capo degli arcangeli, di un brillante astro della sera, e di tanti altri.

    Bill Sadler Jr. ha composto l’indice pubblicato con il libro. Nel 1911 William S. Sadler e sua moglie Lena Sadler, noti medici di Chicago, dissero di essere stati contattati da una vicina preoccupata perché di tanto in tanto trovava suo marito in stato di sonno profondo, e con la respirazione anomala. Questa signora aggiunse che in questi casi non era in grado di svegliarlo.

    I Sadler si recarono dal loro vicino a osservare questi episodi, e nel corso del tempo, l’individuo produsse delle comunicazioni verbali che sosteneva provenire da un essere spirituale identificatosi come un “visitatore studente”. La situazione cambiò a partire dai primi mesi del 1925, quando venne prodotto un “voluminoso documento manoscritto”, che da allora divenne il metodo regolare della presunta comunicazione.

    I Sadler erano entrambi medici rispettati, e William S. Sadler è stato uno psichiatra avventista demistificatore dei fenomeni paranormali, tanto da essere noto come un non credente nel soprannaturale. Nel 1929 ha pubblicato un libro intitolato The Mind at Mischief, in cui spiega i metodi fraudolenti dei medium e come l’auto-inganno può portare a certe rivendicazioni psichiche.

    Quindi viene considerato strano, o quantomeno anomalo, che uno studioso, noto per il suo scetticismo nel paranormale con pubblicazioni che lo testimoniano si sia lasciato “conquistare” da questa esperienza tanto da raccontare in più circostanze che ad alcune cose non trovava una spiegazione.

    Egli scrisse:

    «Una delle due eccezioni ha a che vedere con un caso un po’ particolare di fenomeni psichici, che non sono in grado di classificare … Sono venuto a conoscenza di questo caso nell’estate del 1911, e l’ho avuto sotto la mia osservazione da allora, per ben 250 sessioni notturne, molte delle quali hanno visto la partecipazione di uno stenografo che ha compilato delle note molto voluminose. Uno studio approfondito di questo caso mi ha convinto che non si trattava di una delle trance ordinarie … In nessun modo si ricollegano alle visite notturne, come ad esempio le sedute associati allo spiritismo. In questo periodo di diciotto anni di osservazione non vi è mai stata una comunicazione da parte di qualsiasi fonte che ha affermato di essere lo spirito di un essere umano deceduto …

    Diciotto anni di studio e di indagine accurata non sono riusciti a rivelare l’origine psichica di questi messaggi … La psicoanalisi, l’ipnotismo, il confronto intenso, non riescono a dimostrare che i messaggi scritti o parlati di questo individuo, hanno origine nella sua mente … Il suo contenuto filosofico è abbastanza nuovo, e non siamo in grado di trovare nei pensieri espressi, dei collegamenti con espressioni umane già note… La sua filosofia è coerente. Essa è essenzialmente cristiana ed è, nel complesso, del tutto in armonia con i fatti noti dalla scienza e le verità di questo attuale periodo.»
    (Sadler)

    Quindi il libro si potrebbe dire che sia fonte di anni e anni di canalizzazioni.

    Martin Gardner afferma che Wilfred Kellogg fosse il canalizzatore iniziale del Libro di Urantia — vale a dire, Wilfred era il vicino del dottor Sadler con un disturbo del sonno, — sottolineando che Wilfred morì un anno dopo la pubblicazione del libro, nel 1956, ed ebbe un servizio funebre “urantiano”.

    Come si struttura il libro

    1. L’Universo Centrale e il Superuniverso, questa parte riguarda ciò che gli autori considerano i più alti livelli della creazione, a partire dall’eternità e dall’infinito “Padre Universale”, i componenti la Trinità e l’Isola del Paradiso. Gli autori affermano che Dio abita in questa isola, che esiste al di fuori dello spazio e del tempo ed è composta da una strana sostanza unica chiamata “Absolutum”. In orbita intorno al Paradiso risiede l’Universo di Havona, un miliardo di “mondi perfetti, senza tempo”.
      Al di fuori di questa eternità gravitano sette superuniversi imperfetti, in continua evoluzione, ognuno contenente 100.000 universi locali, e ciascuno di coloro contenente dieci milioni di pianeti abitati. Gli abitanti di questi pianeti sono descritti come umanoidi, con un’altezza che varia (a causa delle differenze di gravità) dai dieci metri ai 30 pollici, tra cui alcuni pianeti abitati da “non respiratori”. (vedi video sulla cosmogonia sotto).
    2. L’Universo Locale, dove viene descritta l’origine, l’amministrazione e la personalità dell’universo locale di “Nebadon”, che si dice contenga Urantia. Presenta racconti sugli abitanti di universi locali e come viene coordinato il loro lavoro in uno schema di ascensione spirituale e la progressione di diversi ordini di esseri, compresi gli umani, gli angeli, e tanti altri. Quando moriamo, ci svegliamo nel primo di sette “mondi delle dimore” in un pianeta costruito appositamente chiamato Jerusem.
      Le nostre anime sono in nuovi corpi semi-materiali (chiamati morontiali), con un cervello completo di tutti i nostri ricordi al momento della morte. Dopo lo studio sui mondi di Jerusem, riceviamo ulteriore formazione sui settanta satelliti di Edentia, e poi nei 490 satelliti di Salvington, la capitale mondiale di Nebadon. A quel punto, le nostre anime sono giunti al “primo stadio di spiriti.”
    3. La Storia di Urantia è l’esposizione della storia della Terra, e presenta una spiegazione della presunta origine, scopo, evoluzione e destino, del nostro mondo e dei suoi abitanti, un saggio relativamente a “La religione nell’esperienza umana”, il concetto di “Aggiustatore del Pensiero”, de “la sopravvivenza della Personalità,” e termina con “I conferimenti di Cristo Micael.”
      I primi esseri umani non furono Adamo ed Eva, ma una coppia di gemelli chiamati Andon e Fonta, nati nel 991.485 a.C. Sulla origine delle razze, il Libro di Urantia sostiene che 500.000 anni fa, una famiglia nel nord dell’India ebbe 19 bambini con vari colori della pelle: cinque bambini svilupparono la pelle rossa (gli antenati dei nativi americani), due la pelle arancio (i loro discendenti sono stati poi spazzati via dai discendenti della razza verde), quattro quella gialla (gli antenati dei popoli orientali), due quella verde (i cui discendenti sono stati “incorporati” da altre razze), quattro quella blu (i cui discendenti, dopo aver avuto un leggero amalgama con le razze rossa e gialla, produssero l’attuale razza bianca), e due quella indaco (i cui discendenti emigrarono in Africa e divennero l’attuale razza nera).
    4. La vita e gli insegnamenti di Gesù narrano dell’infanzia di Gesù, della sua adolescenza, della sua vita familiare, del suo ministero pubblico, e degli gli eventi che hanno portato alla sua crocifissione, morte e risurrezione. Prosegue con fascicoli sulle apparizioni dopo la sua risurrezione, la Pentecoste, e infine, “La fede di Gesù”. Questa Parte IV illustra molti dei concetti presentati nelle prime tre parti, attraverso la storia della vita di Gesù. Gli autori rifiutano l’idea di nascita della Vergine miracolosa, sostenendo che Gesù sia nato da padre e madre normale, indipendentemente dalla sua natura come incarnazione di un Figlio Creatore e lui stesso creatore materiale dell’universo locale di Nebadon (compreso la nostra Terra).
      Essi rifiutano anche il miracolo della moltiplicazione dei pesci e della trasformazione dell’acqua in vino, ma accettano la risurrezione miracolosa di Lazzaro, che in seguito divenne il tesoriere di una congregazione cristiana a Filadelfia.

    In questo breve video viene spiegata la cosmogonia raccontata dal libro con l’aiuto di alcuni dipinti:

    Il Copyright del libro

    I copyright della Fondazione Urantia si ritiene siano scaduti nel 1983, perché il libro non è stato ritenuto né un lavoro composito, né un lavoro commissionato per il noleggio. Questi due argomenti sono stati respinti, un tribunale statunitense ha dichiarato che, poiché il canalizzatore era deceduto prima del 1983, soltanto gli unici eredi sarebbero stati idonei a rinnovare il diritto d’autore nel 1983, e dal momento che questo non venne attuato, e il diritto d’autore della Fondazione Urantia per il Libro era scaduto, Il Libro di Urantia era quindi passato di pubblico dominio. Questa decisione venne confermata in appello.

    Essendo un libro quindi di pubblico dominio, se qualcuno è rimasto incuriosito da questo articolo e volesse leggerlo potrà comunque acquistare una sua edizione cartacea come da link in copertina, oppure può fare il download liberamente la versione in pdf o ancora ascoltarsi la lettura del libro.

    Il libro di Urantia pdf download


    ATTENZIONE:

    Le AudioLetture dei libri, e i download di contenuti sono riservati ai soli iscritti.
    Iscriversi è assolutamente gratuito e potrai cancellarti in qualsiasi momento.

    ISCRIVITI o ACCEDI


     


    audio libriD

    i seguito trovate l’Audio lettura, ma ricordatevi sempre che avere in mano un vero libro, sfogliarlo e annusare le pagine fresche di stampa è una vera e propria esperienza sensoriale che ci consente di pregustare il momento in cui ci riapproprieremo del nostro tempo per affrontare la lettura, e lo “sforzo” dell’impresa ci permetterà d’immergerci nell’esperienza e assimilarne il contenuto meglio di qualsiasi audio lettura.



    ATTENZIONE:

    Le AudioLetture dei libri, e i download di contenuti sono riservati ai soli iscritti.
    Iscriversi è assolutamente gratuito e potrai cancellarti in qualsiasi momento.

    ISCRIVITI o ACCEDI


    Viviliberamente.com vuole essere una guida nei percorsi personali di trasformazione della gente fornendo contenuti difficili da trovare o in alcuni casi anche nascosti.

    Come i nostri membri, lo staff di Viviliberamente.com è guidato dalla curiosità, dalla passione e dal desiderio di crescere, mentre continuiamo nei nostri viaggi e ricerche spirituali.

    I nostri membri ispirano la nostra stessa autenticità: la ricerca della trasformazione non finisce mai. Se c’è un argomento di cui vorresti saperne di più, faccelo sapere. Puoi anche unirti a Viviliberamente.com come autore che contribuisce e aiutarci a connettere i lettori a persone e idee che alimentano una vita consapevole. Contattaci per info.

    Saremmo inoltre veramente contenti se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post.
    A te prende un minuto del tuo tempo, per noi è fonte di grande soddisfazione!
    Grazie

    0 0 votes
    Gradimento Articolo
    Notifiche
    Notificami
    guest
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments

    I NOSTRI SOCIAL

    FollowerSegui
    FollowerSegui
    FollowerSegui
    newsletter
    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

     

    In Evidenza

    Cosa sono i “Sogni Lucidi” e quali sono le tecniche consigliate

    Per sogno lucido si intende un sogno avuto in coscienza del fatto di stare dormendo, con in più la capacità di muoversi in maniera...

    ADS

    spot_img

    DA LEGGERE

    - Advertisement -spot_img
    error: Funzione di copia del testo disabilitata !!
    0
    Ti ringraziamo per ogni condivisione.x
    ()
    x