Tempo stimato di lettura: 8 minuti

Ti è mai sembrato di sentire una presenza vicino a te o provare una sensazione di protezione e benessere senza conoscerne il motivo? Ti sei mai sentito/a mai in pericolo e per fortuite coincidenze tutto si è risolto nel migliore dei modi… e hai pensato… che fortuna!!? Per molti queste sensazioni rivelerebbero la presenza amorevole dell’angelo custode che è vicino a noi in ogni istante della nostra vita anche se non è sempre semplice rendersene conto e averne consapevolezza.

Gli angeli sono esseri divini pieni di luce amore e soprattutto delle guide preziose, in questo articolo scopriremo: come si manifestano gli angeli e come riconoscere la loro presenza per così riuscire a capire quando il nostro angelo custode cerca di comunicarci qualcosa.

Molte persone fanno confusione tra l’angelo custode e lo spirito guida. Sono entità ben diverse anche se probabilmente accomunate da un comune intento, ma che operano in modi molto differenti. Abbiamo parlato della funzione degli spiriti guida già in altri articoli, oggi approfondiremo la figura dell’angelo custode come essere di luce.

Cos’è esattamente uno spirito guida? Con meditazione guidata per contattarlo.

ADS

Ci teniamo a specificare che in questo articolo non parleremo della visione puramente cattolica dell’angelo. Visione che nei secoli si è trasformata dagli antichi scritti in cui venivano descritti come esseri solidi al pari di noi esseri umani molto forti e determinati e con degli scopi ben precisi, a quella che è diventata l’immagine iconica che tutti portiamo nella nostra mente come dall’immagine di copertina di un uomo o essere androgino prestante e alato.

Chi ha avuto la fortuna di vederli, per loro volontà li ha descritti come vestiti di bianco, o avvolti da una luce bianca intensa, molto calda, ma è solo il loro modo di mostrarsi a noi in modo familiare, infatti in altre culture, sempre loro si mostrano in modo decisamente differente e negli ultimi tempi con l’avvento dell’ufologia e quindi di nuove credenze come comandanti di astronavi, sempre belli, alti, biondi e che incutono pace e tranquillità con la loro presenza.


Ecco il racconto circa l’esperienza di un cattolico

“Ho visto un angelo una volta. Soffrivo costantemente da diversi anni e stavo cercando di dormire su una poltrona reclinabile accanto al letto dove dormiva mio marito. Erano tra le 2 e le 3 del mattino. In precedenza avevo pregato e ascoltato musica di adorazione, ma quando è apparso stavo semplicemente sdraiato sulla poltrona nel buio cercando di sopportare il dolore.

Improvvisamente ho aperto gli occhi e c’era un essere molto alto seduto proprio accanto a me sul letto. Un uomo ma con così tanta luce intorno a sé soprattutto intorno al viso e alla testa, e il fatto che sembrava essere alto almeno più due metri mi ha fatto capire che era un angelo, indossava una veste bianca (sembrava essere di lino) con una cintura d’oro. Anche se la luce gli offuscava un po’ il viso, potevo vedere che mi stava guardando, né sorridendo né accigliato. […]

Pensavo volesse dire qualcosa ma non l’ha fatto. Ho iniziato a pensare che avrei potuto avere allucinazioni, quindi ho allungato una mano e gli ho toccato il ginocchio – e mi è sembrato solido! Mio figlio è alto un metro e novanta, ma questo ginocchio sembrava più grande ed era più alto di mio figlio. Alla fine, dopo forse 5-10 minuti al massimo, è semplicemente svanito quando ho sbattuto le palpebre (dico quando ho sbattuto le palpebre perché non l’ho visto svanire o altro). Sentivo che mi appariva per farmi sapere che Dio non mi aveva dimenticato.

Non aveva ali, e ho pensato che forse fosse Gesù ma sembra presuntuoso credere che il mio Signore mi sarebbe apparso quindi penso che fosse un angelo, ho pregato spesso di rivederlo ma sono passati 5 anni e da allora non l’ho più visto.

Sono un cristiano non praticante e le uniche cose che so sugli angeli sono quelle che ho letto nella Bibbia.”


Ashtar Sheran

Leggendo questo racconto ad un ufologo o non religioso non può che venire in mente Asthar Sheran, il famoso alieno che molti canalizzatori non di fede cattolica dicono di vedere sistematicamente e che lascia sempre messaggi all’umanità direi in un certo senso simili a chi asserisce di vedere la madonna.

Ci teniamo a precisare che questa è la nostra visione del fenomeno, e che essa può differire dalle credenze religiose o dalle esperienze magari anche di canalizzazioni involontarie di chi sta leggendo. Svariate persone sostengono di trovarsi spesso a parlare con una creatura simile a quella che ho appena descritto in un luogo futuristico che assomiglia ad un’astronave e sostiene ovviamente di essere in contatto con un alieno, e di casi come questi ce ne sono tantissimi, basterebbe leggere il libro “Angeli in astronave” di Giorgio di Bitonto per comprendere meglio di cosa sto parlando.

Clicca sull’immagine per acquistare il libro con lo sconto.

Esseri di luce: Cosa Sono?

Gli Esseri di luce sono delle entità che vibrano a frequenze altissime, seguendo la legge dell’amore e della pace, votate alla spiritualità più pura. Possono trovarsi nella quinta dimensione, vengono da noi per aiutarci, darci supporto o illuminare la via da percorrere. Si pensa che siano esseri sacri inviati dal Divino, o dall’Universo, per risvegliare le coscienze e aiutare l’umanità.

Sono connessi al chakra del cuore, ma lavorano anche attraverso il terzo occhio, per inviarci messaggi e consigli. Tutta la storia, e le varie religioni, parlano di Creature di luce o persone ispirate da essi, possono essere considerate entità divine o angeliche ecco perchè spesso si genera confusione.

Dove Si Trovano gli Esseri di luce

Gli Esseri di luce si trovano in una dimensione superiore, essendo creature di pura energia, non hanno un corpo materiale come il nostro. Possono prendere le sembianze umane, per farsi vedere ed ascoltare da noi, ma non vivono in questo piano di realtà, bensì in una dimensione in cui siamo tutti un’unica cosa, dove non c’è né tempo né spazio, non ci sono malattie o dolori, ma solo amore e rispetto e l’unione di tutti con il tutto. Qualcuno pensa che è il luogo dove andremo dopo la nostra morte, personalmente ritengo che questo tipo di entità si trovino su di un piano ancora più alto (o comunque differente), ed è per questo che il loro contatto con il nostro piano è più difficile e raro rispetto alla possibilità di contatto che hanno gli spiriti che hanno lasciato i loro corpi materiali.

Come gli angeli si manifestano a noi

Gli angeli si manifestano di solito attraverso dei simboli, dei messaggi… il primo di questi segnali è vedere spesso dei numeri ricorrenti o magari la stessa frequenza numerica. Potrebbe essere un numero di cellulare, la targa di una macchina, il numero della pagina del libro che stai leggendo eccetera.

Ogni numero ha un significato ben preciso! I numeri sono piuttosto ricorrenti nella tua vita, fai attenzione perché potrebbe essere una comunicazione da parte del tuo angelo custode.

Un altro segnale sono le piume, magari mentre passeggi ti fermi a guardare per terra e vedi una piuma oppure alzando gli occhi al cielo ne vedi una che si libra leggermente d’avanti a te.

Le piume possono essere di vari colori in base al messaggio che portano, per esempio quelle bianche sono simbolo di amore, luce e protezione, ma gli angeli pare si manifestino anche attraverso i profumi.

Potrebbe capitarti che da un momento all’altro, e senza una spiegazione logica tu senta degli odori floreali, odori che ricordano la natura, oppure fragranze come un dolce appena sfornato… cioccolato, o magari semplicemente un buon profumo che non riesci ad associare a niente intorno a te.

Anche in questo caso è il tuo angelo che vuole solo farti avvertire la sua presenza vicino a te, o forse vuole darti un consiglio, magari consigliandoti di prestare attenzione a quel momento o a qualche pensiero che stavi avendo o azione che stavi compiendo. Di solito c’è sempre un motivo… anche se eri solamente giù di morale e voleva solo farti sentire la sua presenza è un buon motivo.

Cerca di restare in ascolto, tra le varie manifestazioni degli angeli potrebbe accaderti di sognare il tuo angelo custode. Questo metodo per loro è più semplice, poiché non devono entrare nel mondo materiale, ma possono restare eterei pur comunicando con noi. La cosa importante in questo caso è ricordarsi il sogno, qualche dettaglio, qualche colore, o emozione. Si consiglia infatti sempre di tenere un diario sul comodino.

Nei sogni ovviamente si possono mostrare come persone comuni, oppure più frequentemente come persone che ci sembrano familiari nel sogno ma non lo sono nella realtà… o ancora abbiamo questo senso di familiarità ma non riusciamo a ricordarci il volto della persona da svegli.

Ma gli angeli si manifestano anche nelle fotografie con vai effetti luminosi. Può capitare di tanto in tanto, dopo aver scattato una foto di vedere nella stessa degli effetti luminosi, come dei riverberi di luci. In alcuni casi dei veri e propri punti o globi luminosi riflessi inspiegabili se una foto non è stata scattata in controluce.

Ma anche gli sbalzi termici repentini pare che siano una manifestazione energetica assimilabile (anche se non solo), a quella che potrebbe essere una manifestazione angelica. Pare infatti che loro (ma comunque tutte le entità di tipo energetico), per manifestarsi sul nostro piano debbano attingere a della energia e quella che più semplicemente possono utilizzare è appunto l’energia termica presente nell’aria. L’energia termica è, ritengo, anche il motivo per cui si utilizzano le candele, quelle vere per dare loro quel poco di energia che gli può servire per avvicinarsi al nostro piano. Non è un caso che le candele da sempre vengono utilizzate nelle chiese (anche se in epoca moderna spesso alcune vengono sostituite con finte candele elettriche).

Comunque anche le candele elettriche forniscono una certa forma di energia, forse quella delle moderne luci led non tanto, ma comunque è risaputo che quando si stanno verificando determinati fenomeni le luci sfarfallano…

Non ce ne vogliate ma come sempre ci teniamo a fare una precisazione, nel nostro mondo duale come c’è il bene c’è il male (o per lo meno quello che noi percepiamo come tale), per cui anche negli altri piani ci sono vari tipi di energie che possono approcciarsi a noi.

Ricordiamo sempre che nessuna pratica, nemmeno una semplice preghiera o invocazione diretta verso un entità angelica andrebbe fatta in periodi della nostra vita in cui il nostro cuore non è aperto all’amore, perchè come ci insegna la legge di risonanza noi tenderemo ad attrarre quello che emettiamo e quindi anche se le nostre parole sono di amore ma i nostri sentimenti ed emozioni sono offuscati da risentimenti e odio, la nostra invocazione potrebbe divenire un faro per entità di certo non angeliche.

Vi invitiamo a leggere su questo argomento il seguente articolo:

Gli esseri spirituali ostili che si nutrono delle nostre paura e ansia secondo Rudolf Steiner

e anche quest’altro che ha riscosso molto successo:

I voladores: Esseri Oscuri posti sullo sfondo del Campo Energetico Umano

Ma torniamo alle entità che definiamo angeliche per aggiungere sul discorso “energia” che spesso, quando hanno il nostro permesso, si stanno manifestando anche quando abbiamo degli improvvisi sbalzi di temperatura o brividi inaspettati. Qualcuno dice che in quel momento ci stanno sfiorando, magari sempre solo per farci sentire la loro presenza, o, come abbiamo detto prima per farci prestare attenzione a qualcosa.

Ma gli angeli amano parlare anche attraverso la musica, ad esempio quando hai un ritornello che non riesci a toglierti dalla testa, o magari quando hai una domanda che ti gira nella testa per giorni e alla fine la risposta ti arriva dalle parole di una canzone che ti capita casualmente di ascoltare.

Un’altra manifestazione angelica è quando ci si sente chiamare con il proprio nome, magari quando in casa non c’è nessuno, o siamo all’aperto da soli e quando ci giriamo a guardare chi ci ha chiamati non c’è nessuno e pensiamo di essercelo immaginato.

Un altro modo che hanno per manifestarsi è farci trovare delle monetine… di solito dei centesimi, se succede in maniera ricorrente significa che abbiamo sviluppato un buon rapporto con la nostra guida celestiale.

 

Un’altra manifestazione angelica la troviamo nelle nubi, infatti sono molte le persone che guardando le nuvole riescono a vederci delle forme che gli fanno pensare a dei cuori, a delle piume o a dei volti. Di solito queste visione ci lasciano una sensazione di benessere, è un po’ come ricevere un abbraccio, una coccola dal nostro angelo custode.

Questi sono solo alcuni dei modi in cui si manifestano. Ci auguriamo che ora che li conosci, quando il tuo angelo vorrà manifestarsi forse ti sarà più semplice accorgertene.

Se pensi di non avere vicino il tuo angelo custode?

Se hai questa convinzione, pur non essendo scettico/a, ma magari pensi che si sia allontanato da te in un periodo della tua vita in cui eri troppo preso da altre faccende per pensare a lui e ora che ne hai bisogno non ci sia, non pensarci due volte… chiamalo!

Magari lasciati aiutare da una breve meditazione guidata per svuotare la mente da ogni pensiero terreno, soprattutto negativo, e quando sei completamente rilassato/a invocalo con qualche breve frase che per molti potrebbe assomigliare a una preghiera. Loro non sanno cosa sia l’orgoglio, che è una pessima emozione puramente umana, magari si sono allontanati perchè pensavano che tu non avessi bisogno più di lui, ma se lo chiami con il cuore non tarderà a tornare e a farti sentire la sua presenza.

La mente che mente. Come controllare i pensieri negativi, con audio meditazione guidata in italiano

Non prendete alla leggera quest’ultimo consiglio, perchè funziona.

Un libro che NON abbiamo letto ma di cui alcune conoscenze ci hanno parlato abbastanza bene è il seguente. Credo che sia più una guida su come imparare a mettersi in contatto con questo tipo di entità che spiegazioni o supposizioni sulla loro natura. Se qualcuno l’ha letto e ci vuole raccontare cosa ne pensa

potrebbe arricchire questo articolo con la sua testimonianza.
0
Please leave a feedback on thisx

No products found.

 

Ultimo aggiornamento 2023-01-04 / Immagini reperite su Amazon

0 0 votes
Gradimento Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments