L’orgonite è un mix di resina, metalli e un cristallo di quarzo. Questo semplice ma funzionale materiale crea un generatore di energia orgonica (bioenergia) auto-pulente, come abbiamo già ampiamente detto nel precedente articolo, e si basa quindi sulle scoperte del defunto Dott. Wilhelm Reich

La funzione principale dell’orgone è di trasformare le energie negative in energie positive. Questo accade all’interno della sua matrice cristallina interna.

L’orgone genera energia orgonica / prana / chi / ki positiva che è nota per la sua influenza positiva sulla sfera fisica, mentale, emotiva e spirituale della vita.

OFFERTE PROMOZIONALI A TEMPO LIMITATO





L’ORGONITE È uno strumento potente che può essere utilizzato per la protezione e il benessere generale favorendo un ambiente equilibrato e positivamente caricato di energia.

Orgonite Fai Da Te

L’orgonite è vero che è abbastanza facile da realizzare ma se desideri da subito ottenere prodotti funzionanti e belli da vedere è consigliabile acquistare questa tecnologia già assemblata!

Comunque se preferisci il fai da te avrai solo bisogno di 3 cose che sono facilmente disponibili nei negozi vicino a te o online.

Di seguito di indico come fare e scorrendo l’articolo troverai dove acquistare i materiali necessari, mentre per l’acquisto di orgonite già pronta ti rimando all’articolo precedente.

Stato Nocivo (DOR) E Positivo (POR) dell’Orgone.

Wilhelm Reich scoprì che l’orgone può essere presente in due stati opposti:

  1. lo stato POR (Positive Orgone Radiation) positivo e vitale
  2. il DOR dannoso e negativo (Radiazione Orgonica Mortale).

Il DOR è prodotto principalmente da tecnologie di elettro-smog umane che producono campi elettromagnetici, ELF e RF.

I generatori più comuni di DOR sono torri di trasmissione cellulare (chiamate anche torri di morte), smartphone, Wi-Fi, contatori intelligenti e linee ad alta tensione. Alcuni dicono che l’orgone in disequilibrio sia all’origine dell’inquinamento ambientale e delle emozioni umane negative.

Materiale Necessario

Resina

Puoi usare una resina epossidica o poliestere oppure puoi provare a fare l’orgonite di cera o altre resine organiche come dammar, gommalacca o lacca.

Particelle di metallo

Usa alluminio, acciaio, ottone, bronzo, rame, alpaca, argento o oro. Utilizzare piccole, medie e grandi torniture metalliche, granulati o metallo in foglie. Puoi anche aggiungere polveri metalliche come rame o ossidi di ferro come magnetite, ematite, rame in polvere, ecc.

Un’orgonite propriamente costruita consiste in un rapporto 50-50 di resina e metalli. Ciò significa che i metalli dovrebbero riempire l’intero orgone.

I dispositivi di orgonite che non sono costruiti in questo modo sono resina e cristalli, e non gli orgoniti basati sulle scoperte di Reich.

Cristalli di quarzo

Il cristallo di quarzo è facilmente disponibile su Internet (vedi link sotto) o alle fiere. I cristalli di quarzo a doppia terminazione sono i migliori. Allo scopo di costruire un orgone semplice, l’aspetto dei cristalli non ha molta importanza in quanto saranno incorporati all’interno dell’orgonite.

Ulteriori gemme di guarigione

Se lo desideri puoi mettere a punto il tuo dispositivo di orgonite con ulteriori cristalli di guarigione. In questo modo l’energia orgonica sarà “infusa” con le proprietà delle tue pietre curative aggiuntive. Un esempio potrebbe essere utilizzare della celestite che viene utilizzata per la crescita spirituale.

L’orgonite sembra amplificare le proprietà metafisiche dei cristalli che vengono utilizzati per la sua creazione.

Usa gemme di guarigione aggiuntive con cautela, NON esagerare.

Istruzioni

Inserisci i trucioli metallici nello stampo prescelto.

Aggiungi il cristallo di quarzo (se possibile centralmente), e se, come detto, desideri aggiungere vibrazioni extra di energia, aggiungi pietre e cristalli di guarigione aggiuntive (possono essere frantumate in pezzi o acquistate già in scaglie).

Versa la resina nel misurino e aggiungi la quantità corretta di catalizzatore/indurente

Mescola la resina e l’indurente per circa un minuto (non farlo troppo energicamente poiché creerai molte bolle d’aria che in seguito si trasformeranno in fori nel prodotto finito).

Versa la miscela di resina in appositi stampi.

Lascia che la resina permei nella miscela per ottenere una superficie liscia al di sotto e al di sopra senza sporgenze metalliche.

Utilizza un bastoncino di legno per rilasciare eventuali bolle d’aria.

Fai indurire la resina (la luce del sole e l’alta temperatura possono accelerare il processo di polimerizzazione).

Estrai l’orgonite dallo stampo.

Hai appena realizzato il tuo primo Orgone!

Congratulazioni! 🙂

ATTENZIONE CHE NON E’ UN GIOCO!

Urge quindi un ultimo step: verificare il lato dal quale l’orginite sprigionerà Energia Vitale, il cui opposto darà energia negativa.

Facciamo qualche verifica:

Usiamo un pendolo di cristallo, che girando in senso antiorario sull’orgonite, ne scoprirà il verso dal quale emerge OR, viceversa al lato opposto girerà in senso orario e darà energia DOR (vedi sopra).

Altre prove:

Preparare due bicchieri di carta con fondo pieno di cotone bagnato, al cui interno mettere dei semini di legumi. Posizionare uno dei due bicchieri sopra l’orgonite e l’atro no (tenere i due bicchieri a debita distanza), a distanza di qualche giorno, verificare che il bicchiere con l’orgonite abbia prodotto una crescita più rigogliosa rispetto al bicchiera senza orgonite. Se questo è avvenuto avete realizzato una orgonite che sprigiona DOR.

Un altro esperimento che potete fare è riempire due bicchieri della stessa acqua (possibilmente più pura possibile, e porre entrambi i bicchieri in freezer per alcuni giorni, ovviamente uno dei due bicchieri dovrà avere l’orgonite posta sopra (non a contatto). Se l’orgonite è stata realizzata efficacemente dovreste notare nel bicchiere sottoposto alla sua influenza delle cristallizzazioni ordinate all’interno del ghiaccio, il che è già sufficiente, ma se tali cristallizzazioni avranno uno schema anche vagamente a spirale… allora avrete fatto veramente un ottimo lavoro!

 

On orgonite molto potente è la seguente:

Quelle di questo tipo sono leggermente meno potenti ma sufficientemente efficaci e in più graziosi oggetti di arredo:

Se ci inviate le vostre creazioni, purchè realmente fatte in casa, le pubblicheremo qui sotto in una galleria.

Disclamer dell'autore

Carla
Carla
Sono specializzata in content marketing, chief content officer e social media strategy, insomma tanti bei paroloni per dire che mi occupo di comunicazione aziendale. Mi piace scrivere, sono curiosa per natura e mi piacerebbe creare delle amichevoli discussioni sugli argomenti trattati.

Disclamer dell'autore:
Tutto quanto viene pubblicato su viviliberamente.com ha carattere puramente divulgativo e orientativo e non sostituisce assolutamente una consulenza medica.

Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai lettori, sulla base dei dati e delle informazioni riportate nel sito saranno da considerarsi come assunte in piena autonomia decisionale e a proprio rischio.
ADV
karmaweb.net

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo messaggio o commento
Per favore inserisci qui il tuo nome e cognome