Tempo stimato di lettura: 7 minuti

Cosa c’è dall’altra parte del fiume Stige? Robert Thomas Bigelow lo vorrebbe tanto sapere e il signor Bigelow non è solo un qualsiasi 76enne che piange una moglie e affronta la propria mortalità, ma è un magnate immobiliare e aerospaziale anticonformista di Las Vegas con un fascino miliardario e le risorse per finanziare la sua irrequieta curiosità che abbraccia lo spazio, gli UFO e il regno degli spiriti.

Ora sta offrendo quasi 1 milione di dollari in premi per la migliore prova della “sopravvivenza della coscienza dopo la morte corporea permanente”.

In altre parole, aveva ragione Amleto di chiamare la morte un confine ineluttabile, “il paese sconosciuto dal cui paese nessun viaggiatore ritorna?” Oppure la coscienza in qualche modo sopravvive alla morte fisica – ciò che il Dalai Lama chiamava come semplicemente “cambiamo i nostri vestiti”?

Il signor Bigelow crede proprio che ci sia altro dopo la morte. “Personalmente ne sono totalmente convinto”, ha detto.

Una ricerca scoraggiante, forse marginale per alcuni, ma l’imprenditore dalla criniera ispida e baffuto, l’unico proprietario del Bigelow Aerospace e Budget Suites of America, non è facilmente rimandabile. Ha accumulato una fortuna per perseguire i suoi interessi, inclusa la progettazione e la costruzione di habitat per astronauti gonfiabili per la NASA, come il suo modulo di attività espandibile dal lato morbido chiamato BEAM attaccato alla Stazione Spaziale Internazionale.

ADS

Le sue iniziative aerospaziali sono state finanziate dalla sua attività Budget Suites, una delle prime catene di noleggio per soggiorni prolungati, che ora ospita circa 15.000 persone in tre stati. I profitti gli hanno permesso, dice, di investire più di 350 milioni di dollari nella Bigelow Aerospace, “il mio vero buco nero”, come ha detto in recenti interviste telefoniche.

Hanno anche permesso al signor Bigelow di assecondare un interesse celebrato, anche se a volte deriso, per quelli che ha definito “eventi anomali”, incluso il suo possesso da 20 anni di uno spettrale ranch dello Utah invaso da sfere volanti e altri fenomeni inquietanti. Gli strani avvenimenti hanno attirato l’interesse della Defense Intelligence Agency e, attraverso i finanziamenti garantiti da Harry Reid, l’ex leader della maggioranza del Senato Democratico, hanno portato alla formazione di uno sforzo del Pentagono per studiare oggetti volanti non identificati: il programma di identificazione delle minacce aerospaziali avanzate, rivelato dal New York Times nel 2017.

Gli UFO che ronzano sulle navi da guerra statunitensi potrebbero essere di origine EXTRATERRESTRE

Il senatore Reid ha definito il signor Bigelow “geniale” e ha affermato che hanno sviluppato uno stretto rapporto di lavoro nonostante le loro forti differenze politiche; Mr. Bigelow è conosciuto come un repubblicano conservatore con parole gentili per il presidente Trump (almeno fino a poco tempo). Eppure il signor Reid ha detto di avere “grande considerazione” per il signor Bigelow: “Ha esaminato aree a cui le altre persone pensano solo”.

Un’esplorazione della vita dopo la morte

Quattro mesi dopo che la malattia del midollo osseo e la leucemia hanno causato la morte della moglie di 55 anni, Diane Mona Bigelow, a 72 anni, il signor Bigelow ha fondato silenziosamente il Bigelow Institute for Consciousness Studies per sostenere la ricerca su ciò che accade dopo la morte.

Ha posto le basi per il suo nuovo concorso nell’aldilà, alla ricerca della migliore prova disponibile della sopravvivenza della coscienza, con premi di $ 500.000, $ 300.000 e $ 150.000 per il primo, secondo e terzo posto e ben 1.300 persone hanno presentato domanda per partecipare al concorso e di loro solo 205 sono state invitate a presentare saggi.

“La concorrenza era forte”, ha detto Bigelow, “ed è stata una scelta difficile scegliere i vincitori”.

Mostrando una straordinaria generosità, Robert Bigelow ha esteso il numero dei vincitori, prima da tre a quattordici, con altri undici secondi classificati, e poi a ventinove aggiungendo altre quindici menzioni d’onore. Sono stato felice di vedere molti dei miei amici e colleghi nella lista dei vincitori, inclusi altri quattro membri del Consiglio della Society for Psychical Research:

l dottor Jeffrey Mishlove si è aggiudicato il primo posto e $ 500,00 per il suo saggio “Beyond the Brain: The Survival of Human Consciousness After Permanent Body Death”. Al secondo posto, il dott. Pim van Lommel ha ricevuto 300.000 dollari per “La continuità della coscienza: un concetto basato sulla ricerca scientifica sulle esperienze di pre-morte durante l’arresto cardiaco”. Al terzo posto, il dottor Leo Ruickbie, FRHistS, ha ricevuto 150.000 dollari per il suo saggio “Il fantasma nella macchina del tempo”.

Tutti i ventinove saggi vincitori possono essere letti sul sito web di BICS qui https://www.bigelowinstitute.org/contest_winners3.php .

L’interesse dei Bigelow per la coscienza è cresciuto dopo la morte per suicidio nel 1992 del figlio di 24 anni, Rod Lee, padre di un bambino e di una figlia non ancora nata.

“La vita dopo la morte”, da un testo di C.W. Leadbeater

In cerca di conforto dopo la morte del figlio, i Bigelow tennero sedute con il famoso medium George Anderson.

Il loro figlio si è messo in contatto?

“Non proprio”, ha detto il signor Bigelow, “ma quello che ho scoperto, penso… è stato che il suo spirito esisteva e che stava bene”

Trovando pochi ricercatori che studiavano seriamente le esperienze dell’aldilà, la coppia nel 1997 ha dotato la Bigelow Chair of Consciousness Studies dell’Università del Nevada di Las Vegas con un regalo di 3,7 milioni di dollari. Charles T. Tart, uno psicologo transpersonale incline alla spiritualità, e Raymond Moody, un autore che ha reso popolare lo studio delle esperienze di pre-morte, sono diventati i primi due presidenti, ma il signor Bigelow ha interrotto il programma dopo diversi anni. “Purtroppo, non siamo riusciti a fare abbastanza progressi negli aspetti della ricerca”, ha detto.

Nel 1999 ha fondato la Bigelow Aerospace e l’anno successivo ha acquistato la licenza dalla NASA per costruire habitat spaziali espandibili, lanciando in orbita i moduli gonfiabili senza pilota Genesis I e II nel 2006 e nel 2007.

Nel 2016, SpaceX di Elon Musk ha inviato il BEAM di Bigelow alla stazione spaziale, dove è pieno di sensori, ma il signor Bigelow ha affermato di avere un nuovo “fantastico” scopo commerciale da rivelare presto. L’azienda aerospaziale, tuttavia, ha licenziato tutti tranne circa 20 dei suoi 155 dipendenti lo scorso marzo, quando il governatore del Nevada lo ha dichiarato non essenziale e ha dovuto chiudere.

Dopo aver annullato il suo programma di studi sulla coscienza, Bigelow si è concentrato sugli UFO, un interesse che risale al 1947, un anno fondamentale per la febbre dei dischi volanti, dopo lo schianto di qualcosa di ancora misterioso nel deserto fuori Roswell, NM

Quel maggio, quando aveva tre anni, disse il signor Bigelow, i suoi nonni materni, Tom e Delta Thebo, stavano scendendo dalle montagne fuori Las Vegas dopo il tramonto quando un oggetto luminoso volò verso di loro, riempiendo il loro parabrezza e terrorizzandoli prima di sfrecciare via. Erano così sconvolti, ha detto il signor Bigelow, che “mio nonno non ha potuto guidare l’auto per un po’”.

Per quanto riguarda ciò che potrebbe essere successo loro durante le ore mancanti, il signor Bigelow ha detto che non ne avrebbe parlato, poichè probabilmente teorie già sentite nella bocca di complottisti o presunti tali avrebbero screditato l’immagine del magnate.

Il signor Bigelow ha comunque avuto le sue esperienze anomale, inclusa “una di cui non parlo” ha richiarato in un intervista.

“Quando avevo 12 o 13 anni, ho preso l’impegno con me stesso di essere davvero coinvolto in qualcosa che avesse a che fare con lo spazio e qualcosa che avesse a che fare con gli UFO se mai avessi avuto i soldi per farlo. Quindi ho stipulato un contratto con me stesso per entrare in una specie di campo in cui avrei potuto fare un sacco di soldi. E così fu poichè si stima che abbia un capitale di oltre 900 milioni di dollari!

Alcuni dei racconti incredibili del Sig. Bigelow

I resoconti delle notizie del giornalista di Las Vegas George Knapp e altri hanno riferito che la coppia durante i periodi di permanenza nel loro ranch,  era stata terrorizzata da “lupi giganti” rimasti illesi da colpi di arma da fuoco, palle luminose che vaporizzavano i loro cani e forze invisibili che mutilavano il bestiame, lasciandoli sviscerati senza sangue.

La squadra investigativa del signor Bigelow, guidata da Colm Kelleher, amministratore scientifico e biochimico dell’istituto, ha documentato i propri eventi paranormali, secondo un libro del 2005, ” Caccia allo Skinwalker “, del dottor Kelleher e del signor Knapp.

In un’occasione, scrivono, gli investigatori scrutando attraverso i visori notturni hanno osservato un tunnel di luce in espansione che vomitava una grande creatura ominoide che poi si allontanò e scomparve. Un’improvvisa fessura nel cielo sembrò aprire una visuale su un’altra dimensione. I bovini sono stati trovati stipati in una roulotte chiusa senza alcun segno di come fossero arrivati ​​lì. E a una videocamera a circuito chiuso addestrata sul terreno è stato strappato il cablaggio, mentre un’altra videocamera, puntata su di essa, non ha registrato nulla.

Il signor Bigelow ha detto di aver visto forze “interdimensionali” in gioco attraverso i portali in alcuni punti caldi del paranormale come Skinwalker. Ma ha anche detto di aver visitato spesso il ranch senza sperimentare il tipo di eventi agghiaccianti che altri hanno riferito, come se qualche intelligence stesse selezionando le persone su cui agire.

“Ho dormito come un sasso ogni singola notte”, ha detto. E nessun essere umano è stato ferito fisicamente, ma ha detto che lui e altri visitatori spesso portavano a casa cose strane, come un fetore sulfureo in una certa parte della sua casa. Sua moglie sentì la presenza di una creatura senza volto che premeva sul suo lato del letto.

Mr. Bigelow ha però infine chiuso il suo istituto di scoperta nel 2004, sostituendolo con Bigelow Aerospace Advanced Space Studies che, ha lavorato segretamente con il Pentagono sul suo programma UFO. I file di entrambe le organizzazioni rimangono sigillati agli estranei. Ha venduto il ranch nel 2016 per circa $ 500.000 a un altro magnate miliardario dell’immobiliare, Brandon Fugal, che ha continuato la sua ricerca privata in loco.

“I principali misteri di Skinwalker (il nome del ranch) non sono mai stati risolti”,

ha detto Bigelow. Ma ha aggiunto: “Molte cose non sono mai state rese pubbliche che abbiamo, cose che ho personalmente avviato e di cui abbiamo fotografie”.

Data quella che ha definito una schiacciante “preponderanza di prove”, da più di 235 persone che aveva intervistato sulle loro esperienze di incontro ravvicinato, ha detto, “diventa sciocco trascinare il gatto morto su e giù per il vicolo e fingere che nulla sia sbagliato”.

Nel 2017 Lara Logan gli ha chiesto: “Credi negli alieni?”

“ne Sono assolutamente convinto, C’è stata e c’è una presenza esistente, una presenza ET.”

Ha anche affermato che “non dobbiamo andare da nessuna parte” per trovare la vita extraterrestre, che possiamo trovarla qui sulla Terra, sottintendendo che sono già qui, camminando tra noi, e sulla base della mia ricerca, stanno già lavorando con più governi.

A differenza della coscienza, ciò che viene ampiamente chiamato “fenomeno ET”, fornisce prove fisiche da studiare, ha detto Bigelow. Ma quando gli è stato chiesto di confermare che possedeva o conosceva materiale dimostrabile circa la vita oltre la morte, ha detto:

“Ci sono cose di cui non mi dispiace parlare e cose di cui mi dispiace parlare”.

 

Il signor Bigelow ha detto che tra le due domande esistenziali, e cioè “se la morte corporea segna la fine dell’esistenza” e se “siamo soli nel cosmo” – ha messo al primo posto la sopravvivenza della coscienza, con uno speciale aspetto morale.

“Potrebbe importare quello che fai mentre sei qui”, ha detto. “Potrebbe fare la differenza dall’altra parte”.

Sembra religioso, ma il signor Bigelow ha detto di non essere iscritto a nessuna chiesa o denominazione, piuttosto, a una “forza di Dio”.

I due misteri, inoltre, potrebbero essere in qualche modo intrecciati, sostiene:

“Se vediamo un’ombra attraversare un muro oggi non sappiamo per certo se si tratta di uno spirito umano disincarnato o di un ET”, ha detto.

E noi non possiamo che essere daccordo con questa affermazione…

ma voi cosa ne pensate?
0
Please leave a feedback on thisx

Contattaci se vuoi scrivere per noi


0 0 votes
Gradimento Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments