lunedì, 4 Luglio 2022
banner karmaweb
HomeCrescita PersonaleAutostimaCome invertire il tuo pensiero negativo e vivere felice

Come invertire il tuo pensiero negativo e vivere felice

Tempo stimato di lettura: 3 minuti

La negatività domina il tuo pensiero? Se i pensieri nella tua testa su persone, situazioni – e persino te stesso – sono duri, ti stai facendo del male. Notare cosa c’è di giusto nel mondo può avere un grande impatto sulla tua vita.

Lo psicologo Scott Bea, risponde alle domande sul perché così tante persone lottano con il pensiero negativo e spiega come adottare una visione più positiva della vita.

Quali problemi crea il pensiero negativo?

- Advertisement -

Il pensiero negativo ti fa sentire triste riguardo al mondo, a te stesso, al futuro. Contribuisce a una bassa autostima. Ti fa sentire che non sei efficace nel mondo.

Gli psicologi collegano il pensiero negativo a depressione, ansia , preoccupazione cronica e disturbo ossessivo-compulsivo (DOC). Ma quasi tutti gli esseri umani lottano contro di essa, anche quelli nati con una visione positiva della vita.

È a causa del modo in cui nostri cervelli. La nostra amigdala e il nostro sistema limbico sono costruiti per notare le minacce, per proteggere la nostra sopravvivenza. In epoca preistorica, potrebbe essere stata una bella giornata nella savana, ma quando siamo stati perseguitati da un predatore, siamo stati addestrati a notare quel pericolo.

Oggi, le stesse parti del nostro cervello sono attive anche quando le minacce fisiche sono minime. Le minacce che affrontiamo oggi sono più cognitive: coinvolgono le finanze, se siamo amati, se stiamo avendo successo sul lavoro.

Il pensiero negativo può diventare un’abitudine?

Assolutamente. Ci esercitiamo a preoccuparci e col tempo miglioriamo. La preoccupazione è mantenuta da ciò che chiamiamo rassicurazione ritualizzata. Pensiamo a tutti gli scenari negativi che possono verificarsi, e poi a tutti i modi in cui sopravviveremmo ad essi, per calmarci.

Ma la rassicurazione è una droga con una breve emivita, come la caffeina . Se usi la caffeina per combattere la fatica, più ne usi, più diventi affaticato nel tempo. Quando le persone dicono: “Più invecchio, più mi preoccupo”, è perché si stanno esercitando.

E mentre elaboriamo migliaia di scenari, la storia si svolgerà comunque solo in un modo. Si stima che circa il 94% delle volte ciò di cui ci preoccupiamo non accade. Quello che succede di solito è qualcosa di cui non ci siamo mai preoccupati.

Siamo anche costantemente carichi di pensieri negativi perché i media ritraggono principalmente eventi negativi. Sanno che siamo più attratti da ciò che è sbagliato che da ciò che è giusto.

È possibile cambiare il tuo modo di pensare?

Piuttosto che cambiare il modo in cui pensi, ti consiglio di cambiare la tua relazione con i tuoi pensieri. Abbiamo circa 50.000 pensieri, immagini e idee spontanee ogni giorno. Che siano positivi o negativi, si intromettono nella nostra consapevolezza. Quelli negativi hanno maggiori probabilità di catturare la nostra consapevolezza o di diventare “appiccicosi”.

Raccomando di imparare a guardare i tuoi pensieri, piuttosto che impegnarti con loro.

Che cos’è la meditazione consapevole

Praticare la consapevolezza può portarti lontano dall’esperienza del pensiero. Per esempio:

Nota il tuo respiro o i tuoi passi per 5-10 secondi.
Nota tutto ciò che distoglie la tua attenzione da loro.

Quando vieni distratto da un pensiero negativo, nota qualcosa con cui impegnarti nel presente. Cosa stai vedendo, annusando, sentendo, assaporando, sentendo?

La consapevolezza ci aiuta anche a programmare in noi stessi un senso di ciò che è giusto. Possiamo notare sistematicamente cosa sta andando bene nel presente. Possiamo notare qualcosa di favorevole in ogni persona che incontriamo. Parole di ammirazione ci aiutano a notare la giustezza delle cose.

Possiamo tenere un diario della gratitudine, cercando quegli eventi che hanno funzionato. Farlo subito prima di andare a dormire è particolarmente utile.

Il pensiero positivo cambia il tuo cervello?

Sì, stiamo imparando che quando cambiamo abitudini, cambiamo i circuiti cerebrali. È difficile scambiare cattive abitudini con buone perché esistono nel profondo del cervello.

Ma quando si formano nuove abitudini, queste tendono ad attaccarsi e diventano più automatiche. All’inizio potremmo resistere a un programma di esercizi, ma dopo un po’ diventa automatico. Allo stesso modo, possiamo provare a formare nuove abitudini su come ci relazioniamo ai nostri pensieri.

Ecco perché, sempre di più, la consapevolezza viene utilizzata come strumento per trattare problemi come ansia sociale, disturbo ossessivo compulsivo e depressione. La consapevolezza ci aiuta ad accettare le cose come sono, piuttosto che essere sempre in modalità di correzione.

https://www.viviliberamente.com/le-affermazioni-positive-perche-funzionano-e-come-attuare-questa-pratica/

Cosa succede quando inizi a pensare in modo più positivo?

I tuoi pensieri influenzano il modo in cui consideri la tua vita. Il pensiero positivo favorisce l’auto-accettazione e l’autoefficacia.

Forse hai un regalo da fare che migliora la vita di chi ti circonda. Lodare gli altri ha un tale impatto. Crea gioia. Ci fa sentire tutti meglio e funzionare meglio, e rende il mondo un posto migliore.

Praticare la positività può anche guidarti verso un modo diverso di lavorare all’interno della tua professione. Se sei un avvocato, ad esempio, potresti voler passare da un ruolo di contraddittorio a un ruolo più di patrocinio.

Lo sviluppo della positività può persino influenzare i modi in cui scegliamo di comportarci, portandoci a sentirci meglio e a sperimentare risultati migliori nelle nostre vite.

Letture consigliate

Offerta Metodo mindfulness. 56 giorni alla felicità
Offerta Mindfulness per principianti. Nuova ediz. Con Contenuto digitale per accesso on line
Mindfulness: Come Migliorare Sé Stessi Attraverso la Crescita Personale. Con Tutti i Segreti per Ridurre lo Stress, Aumentare l’Autostima, Liberarsi delle Abitudini Mentali e Vivere Felici

Ultimo aggiornamento 2022-07-04 / Immagini reperite su Amazon

 

Viviliberamente.com vuole essere una guida nei percorsi personali di trasformazione della gente fornendo contenuti difficili da trovare o in alcuni casi anche nascosti.

Come i nostri membri, lo staff di Viviliberamente.com è guidato dalla curiosità, dalla passione e dal desiderio di crescere, mentre continuiamo nei nostri viaggi e ricerche spirituali.

Se c'è un argomento di cui vorresti saperne di più, faccelo sapere!!!

Ma sopratutto puoi anche unirti a Viviliberamente.com come autore che contribuisce e aiuta a connettere i lettori a persone e idee che alimentano una vita consapevole.

PER APPROFONDIRE VISITA QUESTA PAGINA.

Saremmo inoltre veramente contenti se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post. A te prende un minuto del tuo tempo, per noi è fonte di grande soddisfazione!

Grazie

 
 
 
 
 
 
 
 
 
0 0 votes
Gradimento Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I NOSTRI SOCIAL

FollowerSegui
FollowerSegui
FollowerSegui
newsletter
Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Loading

In Evidenza

Perchè una meditazione “guidata” può aiutarti.

La scelta tra meditazione guidata e non guidata è interamente basata sulle preferenze personali. Alcune persone preferiranno una voce rassicurante che li guida per tutta...

ADS

spot_img

DA LEGGERE

- Advertisement -spot_img
it Italian
X
error: Funzione di copia del testo disabilitata !!
0
Would love your thoughts, please comment.x