Queste girelle erano una specie di sfida, il mio figlio dopo il ritorno da Maiorca è rimasto molto deluso da questo dolce tipico. Allora mi sono decisa di veganizzarlo e personalizzarlo ai nostri gusti. Quindi per i puristi questo non è Ensaimadas de Mallorca ma per quelli come me,  in un certo senso lo è….Ensaimadas de Mallorca personalizzati a modo mio

Vivere è cambiare, è questa la lezione che ci insegnano le stagioni.

P.Coelho

Ingredienti:

500 gr di farina T1
25 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaio di farina di soia
220-250 gr di latte di soia o riso (io per finirli li ho mescolati)
vaniglia
1 pizzico di sale
60 gr di zucchero di canna
60 gr di olio di cocco
gocce di cioccolato (opzionali)
zucchero a velo (zucchero di canna polverizzato)

Note:

Allora, io per impastare uso la macchina del pane. Imposto la funzione impasto e dopo 1ora e 30 minuti ho impasto perfetto e lievitato. Potete usare anche planetaria o impastare a mano. Ma riccordate che ci vogliono circa 10 minuti per lavorare bene l’impasto. Gocce di cioccolato potete a non metterli, ma a noi piaciono, quindi perchè no? La ricetta è veloce e semplice. Come tutti i lievitati consigliabile di mangiarli in tempi brevi, il giorno dopo non è più la stessa cosa.Ma finiscono davvero presto perchè sono veramente ottimi.

Procedimento:

Mettete tutti ingredienti nella macchina del pane e impostate programma IMPASTO (oppure lavorate a mano). Una volta che impasto è ben lievitato, tagliatelo a pezzi piuttosto uguali. Ahimè io sono stata poco precisa, quindi ho girelle grosse e altre più piccola (sarà per prossima volta)..Poi sciogliete olio di cocco e spenellate la teglia. Iniziate a creare dei cilindri lunghi circa 40 cm e grossi come il pollice. Spenellateli con olio di cocco sciolto e arrotolate delle girelle. In alcune potete aggiungere le gocce di cioccolato. Mettete le girelle pronte nella teglia e lasciate ancora a lievitare per 10 minuti. Preriscaldate il forno al massimo e infornate. Quando avete la doratura desiderata (15 minuti) togliete i dolci dal forno e spolverate con zucchero a velo che si ottiene polverizzando zucchero di canna con un macina spezie elettrico.

Ensaimadas de Mallorca personalizzati a modo mio

Articolo tratto dal blog di cucina vegana di Viera Vodrazkova,
vi invito anche a visitare la sua pagina Facebook

Commenta con il tuo account Facebook