giovedì, 23 Settembre 2021
banner karmaweb
More
    HomeEditoria e CinematografiaCorrado Malanga il professore che ha studiato gli alieni

    Corrado Malanga il professore che ha studiato gli alieni

    Scrivere del professor Corrado Malanga è molto difficile, sia perché nella sua carriera si è occupato di tanti aspetti relativi alla scienza definita di confine, sia perché di lui si è detto tanto da far girare la testa per la quantità d’informazioni e video che si trovano in rete.

    Qualsiasi informazione cercate la potrete trovare abbastanza semplicemente, ma in questo articolo vogliamo provare a ordinare e organizzare un minimo queste informazioni e il suo percorso, e lo faremo sintetizzando (forse molto), il suo percorso professionale e lasciandoci aiutare dalle migliori interviste accessibili in rete tra le centinaia disponibili.

    Va detto che in tanti anni il “personaggio” Corrado Malanga ha parlato di argomenti che in altri periodi ha cercato di evitare affermando di essere in un certo senso “passato oltre”, o senza falsa modestia di “aver oramai compreso tutto quello che c’era da comprendere sul fenomeno”. Parliamo degli alieni e delle abductions.

    - Advertisement -

    L’idea che ho sempre avuto è stata quella che il buon Corrado poteva aver ricevuto delle pressioni in taluni periodi per … passare oltre appunto… ma dopo svariati anni di questo bizzarro comportamento ha ripreso a parlarne, forse sempre con un poco di distacco e con una prospettiva leggermente diversa che però potrebbe essere frutto anche di una diversa maturità interiore.

    Ma chi è Corrado Malanga

    Corrado MalangaCorrado Malanga è stato ricercatore universitario presso il dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’università di Pisa, dove ha insegnato per più di 35 anni Chimica Organica, Green Chemistry e Chimica dei Composti Elementorganici. Nei corsi di Laurea in Chimica, Chimica Industriale e Scienze Biologiche, per i vecchi e i nuovi Ordinamenti, ha pubblicato più di 50 lavori su riviste internazionali di Chimica.

    Come già accennato si è interessato, per oltre quarant’anni, di problematiche inerenti alle ricerche su oggetti volanti non identificati di matrice esogena al pianeta Terra. Ha organizzato, in passato, la ricerca per il Centro Ufologico Nazionale (CUN) in qualità di responsabile del Comitato Tecnico Scientifico, proseguendo poi il suo lavoro come fondatore del Gruppo Stargate Toscana.

    É stato columnist di importanti riviste di settore quali Notiziario Ufo, Ufo Network, Dossier Alieni, Stargate, Stargate Magazine, Area 51, X-Times, nonché collaboratore di due opere enciclopediche sugli UFO. E’ stato ospite di numerosi programmi radio-televisivi sul tema degli alieni o extraterrestri.

    Di particolare importanza il suo lavoro legato ai rapimenti alieni (Abduction), che ha studiato mediante tecniche di Ipnosi Regressiva e Programmazione Neuro Linguistica (PNL), fornendo moderne chiavi di lettura dell’intera fenomenologia ed un nuovo approccio alla risoluzione delle problematiche ad essa connesse.

    A questo punto della sua vita abbandona (in parte), le ricerche ufologiche affermando di avere oramai compreso tutto quello che c’era da comprendere sul fenomeno e decide di concentrare i suoi studi su altri argomenti … forse più scientifici.

    In seguito quindi le sue ricerche si sono concentrate sulla descrizione dell’Universo Olografico e Frattalico, quale realtà virtuale, non locale e sul rapporto tra scienza, coscienza e consapevolezza di Sè.

    In questo contesto ha sviluppato tecniche di meditazione (Triade Color Test Dinamico Flash) in grado di accedere a quei livelli di consapevolezza necessari alla comprensione della realtà umana.

    Lo si può definire un tuttologo sapiente, nelle svariate interviste che ha rilasciato gli vengono poste le domande più assurde e improbabili e lui senza scomporsi è in grado di rispondere con un monologo di mezz’ora su quelle che sembrano essergli più estranee ed è capace di parlare ininterrottamente per ore su quelle che invece toccano i suoi diretti campi di studio. Da buon studioso della PNL sa come essere convincente e come affascinare, e ci riesce. Con dovizia di dettagli e di particolari è in grado di convincere i più sulla veridicità dei suoi studi e delle sue teorie e con questo non vogliamo minimamente insinuare che non siano attendibili. Assolutamente no!

    Parliamo dei rapimenti alieni

    Nello specifico Malanga si è concentrato sull’ Abduction, ovvero il rapimento alieno. Si tratterebbe di un’esperienza breve (appena un “fotogramma di esistenza” come riportato dallo stesso dottore in base alle testimonianze raccolte) ma estremamente intensa, in cui il soggetto è letteralmente sospeso e isolato dal resto del mondo mentre tutto ruota intorno in lui. Una serie di casi che Corrado Malanga ha investigato e catalogato nel corso della sua intera carriera attraverso l’utilizzo della cosiddetta ipnosi regressiva.

    Si tratta di una metodologia non scientifica in grado di far emergere, nella persona che ci si sottopone, dei ricordi (che per la comunità medica sono però falsi, indotti dal terapeuta) di eventi traumatici e Malanga la usa per entrare direttamente in contatto con l’inconscio del soggetto, risvegliando in lui il momento in cui sarebbe stato rapito. Questo gli permette di avere così una testimonianza precisa di quell’esperienza.

    In rete ci sono decine di video con le sue ipnosi regressive, in questo raro video invece c’è una sua introduzione che serve a spiegare il dialogo con il militare Israeliano di cui si è tanto discusso e che potrete ascoltare dopo la sua intriduzione dal minuto 33.

    Volete capire di cosa si tratta guardando un film? Allora vi consiglio “Il quarto tipo” film del del 2009 diretto da Olatunde Osunsanmi, con protagonista Milla Jovovich.

    Qui la recensione sul film

    film

    Eccovi il trailer

    Non posso però fare a meno di citare anche il film italiano “6 giorni sulla terra” che comprende anche un brevissimo cammeo di Malanga stesso. Il film a mio avviso è una occasione mancata, non me ne voglia nessuno, io quando l’ho visto ho pensato che un argomento così affascinante meritava qualcosa di meglio.

    film

    Eccovi il trailer

    Tutto molto strano e tutto molto bello, in base ai punti di vista sull’argomento; tutto sicuramente molto fumoso. E in base a questo la domanda a cui rispondere resta una e solo una per poter stare dietro al pensiero di Malanga.

    “Condizioni al contorno era: questi esseri vengono. Non abbiamo più dubbi! Se vengono. E vengono qui, e fanno delle cose che sono sempre le stesse all’addotto, che non se le ricorda ma che poi in ipnosi regressiva le racconta sempre allo stesso modo, ci deve essere un motivo. Quali sono questi ricordi?” Estratto dall’intervista di Eugenio Miccoli a Corrado Malanga.

    Alieni o Extraterrestri?

    A questo punto è d’obbligo una precisazione, Malanga pur avendo le sue teorie sui veri e propri extraterrestri, grazie alle sue ricerche quando faceva parte del CUN, in seguito si è concentrato non più sugli extraterrestri ma sugli Alieni… Ma come non parliamo della stessa cosa?

    Assolutamente no! Per “alieni”, cioè a noi estranei o sconosciuti si intendono esseri non materiali, fatti di energie dotate di coscienza, e qui potremmo fare interessanti allacciamenti con i “voladores” di Castaneda.

    ALIENI: COSA VOGLIONO DA NOI?

    La sua tesi di fondo è che gli extraterrestri ricerchino  l’immortalità dei ricordi e dell’anima dei rapiti, usando coloro che ne hanno una per garantirsi una vita eterna; la memoria aliena che resta attaccata all’essere umano che è stato aggredito diventa un punto di contatto per Malanga quando parla all’inconscio della persona.

    LIBRI E INTERVISTE PER CONOSCERE MEGLIO CORRADO MALANGA

    Chi volesse conoscere più approfonditamente il ‘Corrado Malanga pensiero’ o più semplicemente su come gestire le conseguenze di un rapimento alieno sono almeno tre i titoli della sua bibliografia da avere:

    Genesi. Uomo, universo e mito

    È sostanzialmente un riassunto di tutta la sua ricerca portata avanti negli anni; nel volume si trovano tutti i dati relativi ai risultati terapeutici delle sue esperienze con gli addotti, sostenuti dalle teorie quantistiche che darebbero, secondo Malanga, una forte base di validità scientifica al suo metodo.

    Eccovi la conferenza per la presentazione del libro

    Alieni o Demoni. La Battaglia per la Vita Eterna

    Si parla ancora più nel dettaglio di Abduction e di tecniche di ipnosi regressiva e programmazione neuro linguistica; praticamente un abbecedario per evitare di cadere vittime degli extraterrestri una seconda volta.

    Gli ufo nella mente

    Gli Ufo nella mente è il fedele resoconto delle sedute di ipnosi regressiva dell’addotto Valerio Lonzi. In questo libro, dallo strepitoso successo all’epoca della sua prima pubblicazione quasi vent’anni fa, Malanga condivide con il lettore ciascun passaggio della sua ricerca, raccontando le difficoltà incontrate e i successi conseguiti, nonché le incredibili scoperte e le sconcertanti rivelazioni con cui ebbe a cimentarsi nel corso del lavoro di emersione dei ricordi sepolti nella memoria del Lonzi.

    In un crescendo emotivo sempre più coinvolgente, quest’opera costituisce una delle testimonianze italiane più accurate e toccanti del fenomeno delle abduction aliene e del vissuto profondo dei repeaters, persone ripetutamente soggette a rapimenti alieni.

    Il testo è preceduto da una lunga e inedita prefazione in cui Corrado Malanga rivela se stesso e la profonda evoluzione del suo pensiero a seguito dei lunghi anni di ricerche e di studi nel campo dell’ufologia e dei fenomeni delle abduction.

    Eccovi la conferenza per la presentazione del libro

    Un ulteriore contenuto è la lunga e approfondita video intervista dal titolo ‘Intervista a Corrado Malanga. La Vita e le Ricerche su: UFO, Alieni, Abduction, Universo, Coscienza’ che trovate sul canale Youtube MePiù che lo ha prodotto. La cosa che colpisce è vedere come la forma di esposizione lucida del contenuto, ben argomentata, vada a contrasto con la sostanza di quanto viene detto, al punto che la forza della parola riesce a rendere credibile l’incredibile.

    Letture e film raccontati nell’articolo

    Viviliberamente.com vuole essere una guida nei percorsi personali di trasformazione della gente fornendo contenuti difficili da trovare o in alcuni casi anche nascosti.

    Come i nostri membri, lo staff di Viviliberamente.com è guidato dalla curiosità, dalla passione e dal desiderio di crescere, mentre continuiamo nei nostri viaggi e ricerche spirituali.

    I nostri membri ispirano la nostra stessa autenticità: la ricerca della trasformazione non finisce mai. Se c’è un argomento di cui vorresti saperne di più, faccelo sapere. Puoi anche unirti a Viviliberamente.com come autore che contribuisce e aiutarci a connettere i lettori a persone e idee che alimentano una vita consapevole. Contattaci per info.

    Saremmo inoltre veramente contenti se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post.
    A te prende un minuto del tuo tempo, per noi è fonte di grande soddisfazione!
    Grazie

    0 0 votes
    Gradimento Articolo
    Notifiche
    Notificami
    guest
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments

    I NOSTRI SOCIAL

    FollowerSegui
    FollowerSegui
    FollowerSegui
    newsletter
    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

     

    Il caricamento

    In Evidenza

    Cosa sono i “Sogni Lucidi” e quali sono le tecniche consigliate

    Per sogno lucido si intende un sogno avuto in coscienza del fatto di stare dormendo, con in più la capacità di muoversi in maniera...

    ADS

    spot_img

    DA LEGGERE

    - Advertisement -spot_img
    error: Funzione di copia del testo disabilitata !!
    0
    Ti ringraziamo per ogni condivisione.x
    ()
    x