Home Benessere Yoga: tecniche per mal di schiena

Yoga: tecniche per mal di schiena

0
22

Lo yoga è un universo straordinario in grado di portare nelle nostre vite un benessere impareggiabile. Tuttavia molte persone sono scoraggiate dall’iniziare a praticarlo, in quanto erroneamente credono che le sue posizioni richiedano un grande sforzo e prestanza fisica. In questa guida voglio dimostrarti quanto questa convinzione sia errata e quanto sia facile apprendere i fondamenti dello yoga per iniziare a praticarlo da principianti.

Nessuno nega che per alcune posizioni avanzate sia necessario un po’ di allenamento (puoi aiutarti con alcuni accessori per lo yoga suggeriti in seguito), ma d’altra parte nessuno si aspetta che un principiante riesca ad eseguirle al primo colpo!

Per approfondimenti cercate gli altri nostri post sull’argomento (cos’è lo yoga parte 1/3).

Qui scopriremo una delle posizioni base che aiuta chi soffre di mal di schiena ma molto di più troverete nel video, inoltre vi consiglio di leggere anche il post sul Mudra per il mal di schiena.

Che cosa sono le Asana

La parola Asana deriva dal sanscrito, ed indica le posizioni che vengono utilizzate in alcune forme di yoga. Il praticante di yoga, assumendo determinate posizioni, riesce ad incanalare l’energia in alcuni punti del corpo, aprendo i propri chakra ed ottenendo evidenti benefici fisici e mentali.
Durante le varie posizioni è molto importante praticare una corretta respirazione, di modo da assecondare la posizione assunta e permettere al corpo di mantenerla.

Quali sono i benefici delle Asana

Lo yoga in generale, tramite le Asana, porta un gran numero di benefici. Le posizioni che vengono assunte, infatti, permettono il fluire all’interno del corpo dell’energia vitale (energia Chi) ed il rilascio delle tossine, mentre il corpo perde di rigidità e diminuisce le tensioni. Ma non solo: le Asana stimolano la circolazione del sangue e la pratica del respiro permette la riossigenazione dell’organismo nella sua interezza. L’energia e la tensione accumulate vengono facilmente liberate e ne consegue un abbassamento dei livelli di stress.
Le Asana, quindi, apportano un giovamento a tutto il nostro organismo.

Balasana

Balasana

Balasana, la posizione del bambino. Si tratta di una posizione perfetta se soffri di mal di schiena, e che ha una grande forza rilassante. Inizia con le ginocchia a terra sul tappetino ed il bacino su di esse, con le mani poggiate alla larghezza delle spalle, e le spalle in linea. Unisci gli alluci, e indietreggiando con il peso dei fianchi, siediti sui talloni. Poggia i glutei su di essi. Lascia andare il busto, e poggia la fronte fino a terra, se riesci, altrimenti fino a dove arrivi.

Benefici:

  • Riduce stress e fatica
  • Distende caviglie, fianchi e cosce
  • Allevia i dolori cervicali
  • Allevia il mal di schiena
  • Riduce lo stress

Come sempre, ricordati che lo yoga fa bene e funziona… ma non fa miracoli immediati. Sicuramente nell’immediato potrai percepire una sensazione di benessere, ma per ottenere risultati duraturi nel tempo l’ingrediente fondamentale è la costanza.

Quindi ora non ti resta che rilassarti e seguire queste semplici istruzioni. Se ci vorrai lasciare una tua testimonianza qui sotto nei commenti sarà molto gradita e ci permetterà di crescere insieme come comunità.


Link suggeriti:



 

Se vuoi restare aggiornato sulle nostre prossime pubblicazioni, iscriviti alla newsletter e clicca sul banner che viene visualizzato quando si carica la home, riceverai un avviso discreto.

Commenta questo articolo se l’hai trovato interessante, o raccontaci la tua esperienza. Se noteremo interesse in questo argomento lo approfondiremo con ulteriori articoli.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo messaggio o commento
Per favore inserisci qui il tuo nome e cognome

error: Content is protected !!