lunedì, 26 Settembre 2022
banner karmaweb
HomeCrescita PersonaleL'astrologia iniziatica di Peter Deunov

L’astrologia iniziatica di Peter Deunov

Tempo stimato di lettura: 9 minuti

L’intero spazio è pieno di mondi. Quando la nostra Terra si muove nello spazio di questo universo, subiamo l’influenza delle creature con cui entriamo in contatto. E questo enorme spazio con tutti gli esseri ha un’eco nei nostri cuori, nelle nostre menti e nelle nostre anime.

Quanto segue è il sunto tradotto dal libro “Astrology”  in cui si riportano le lezioni di Peter Deunov con il suo nome “spirituale” di Beinsa Douno. Questo libro non è mai stato tradotto in italiano, potrete trovare solo l’edizione inglese, quindi speriamo che potrete apprezzare questo seppur breve estratto del libro tradotto per voi.


- Advertisement -

Il nostro universo ha più di 10 milioni di soli. Se mettiamo ad ogni sole 12 pianeti, quanti saranno? 120 milioni. Se si mettono su questi pianeti dei satelliti come la Luna, diventano troppi. E coloro che li hanno creati conoscono i nomi dei 10 milioni di soli. Voi conoscete 3-4 mila parole, che memoria avete?

I calcoli di un tempo sulla Via Lattea sono stati tali da dire che la Via Lattea aveva 18 milioni di soli, mentre secondo i nuovi calcoli la Via Lattea ha 100 milioni di soli.

Per andare da un’estremità della Via Lattea all’altra, bisognava impiegare 50.000 anni luce di distanza, e solo da un’estremità del diametro all’altra estremità del diametro. Si deve quindi prendere in considerazione un percorso che la luce potrebbe compiere per un anno, muovendosi a 300.000 km al secondo.

La NASA rilascia le prime spettacolari immagini del telescopio Webb

Questo è ciò che gli scienziati prendono come unità di misura, ovvero l’anno luce. Quindi questi 50.000 anni sono necessari per percorrere solo il diametro della Via Lattea. E il Sole, per fare il giro del centro della Via Lattea una sola volta, ha bisogno di 200 milioni di anni.

L’intero spazio in cui viviamo e ci muoviamo è pieno di creature di diverse categorie e culture. La luce del Sole si muove a 180.000 miglia al secondo. Se si considera il diametro del nostro universo, sono necessari 31.000 anni.

Peter Deunov

L’intero spazio è pieno di mondi. Quando la nostra Terra si muove nello spazio di questo universo, subiamo l’influenza delle creature con cui entriamo in contatto. E questo enorme spazio con tutti gli esseri ha un’eco nei nostri cuori, nelle nostre menti e nelle nostre anime.

Ci sono tre fattori nel mondo che giocano un ruolo importante: al primo posto c’è la personalità umana, al secondo la casa da cui l’uomo proviene e al terzo il suo popolo. Poi si può allargare ulteriormente questa divisione: al primo posto c’è l’uomo, poi la società e infine un mondo fuori dalla società, il mondo cosmico.

Gli astrologi chiamano questo mondo l’influenza dei pianeti, delle stelle sull’uomo, ma non nel modo limitato in cui viene inteso oggi. Su tutti i pianeti c’è vita, ma su alcuni di essi la vita è visibile, su altri invisibile.

Guardando le stelle ci colleghiamo con l’eterno, con un mondo di grande armonia e bellezza, pensiamo alle creature luminose che le abitano e questo ci eleva e ci nobilita.

Questo ci dà l’impulso a vivere per qualcosa di sublime.

Ci sono mondi di esseri così avanzati che dirigono costantemente i loro telescopi sulla Terra per osservare e godere degli uomini che si muovono su questo piccolo pianeta Terra. Si godono e guardano le persone che lottano e dicono: “Daremo loro un incentivo, invieremo loro le nostre benedizioni”.

Ci sono molti altri sistemi solari che si interessano a noi e a tutti gli esseri sulla Terra. Per esempio, la Via Lattea è uno di questi sistemi. Direte:

“Queste sono affermazioni”. Sì, per voi sono solo affermazioni, ma per me sono una realtà.

Un giorno raggiungerete il grado di comunicare con questi pianeti e sistemi, così come oggi si comunica con Parigi, Londra e altrove. Come oggi, le persone si parlano a grandi distanze, e voi parlerete con esseri di vari sistemi.

Ci sono creature molto più razionali, con una cultura molto più elevata di quelle della Terra. Direte: “Sì, in questo caso la vita ha un senso”. Ma ora non siete ancora pronti, al vostro cervello manca ancora il dispositivo per resistere alle alte tensioni.

Peter Deunov

Il ritorno degli Anunnaki nel 2022. Prima parte: che piani hanno per il loro ritorno e cosa accadrà?

Una cosa che dovete sapere: se c’è vita sui pianeti, per esempio sulla Luna, su Venere, su Marte, su Giove, sarà radicalmente diversa dalla vita sulla Terra. In tutti i mondi, come organismi individuali, c’è una grande varietà.

Secondo alcuni studiosi, gli abitanti di Marte hanno una cultura inferiore a quella degli abitanti della Terra. Non sappiamo se sia vero. Tuttavia, è noto che i marziani sono creature bellicose.

A loro si devono le guerre sulla Terra. Quindi Marte influenza la Terra in modo da causare guerre. Ogni pianeta ha un’influenza specifica sulla Terra e sugli individui, per cui esiste una grande diversità tra le persone.

Venere, che è più vicino al Sole rispetto alla Terra, per non incendiarsi a causa del calore solare è ricoperta di vapore. Quando passa attraverso questo vapore, il calore solare diminuisce di molto la sua intensità e grazie a ciò su Venere c’è vita.

Se le persone avessero sviluppato il senso dell’intuizione, potrebbero entrare in contatto diretto con queste creature razionali degli altri mondi. Gli astrologi si stanno occupando della questione se ci siano o meno abitanti su Marte, e alcuni di loro hanno anche notato che in un certo periodo di tempo su Marte appare una luce che permette a molte delle persone più avanzate della Terra di entrare in contatto con queste creature.

Peter Deunov

Questo dimostra che i marziani vogliono entrare in contatto con gli abitanti della Terra e quindi inviano segnali luminosi. Ma le persone che non comprendono le loro leggi non possono entrare in comunicazione con loro.

La luce che gli abitanti della Terra usano non è ancora così forte da rispondere ai marziani. Ora si è deciso di entrare in contatto con i marziani con l’aiuto delle onde radioattive. Non si sa quanto tempo e quanti anni ci vorranno.

Nella vita esiste una relazione tra fenomeni materiali e spirituali. Per esempio, tutte le stelle non solo sono luminose, ma hanno anche una certa influenza spirituale sull’uomo. Se osservate la Terra con l’occhio di un chiaroveggente, vedrete che è collegata da innumerevoli fili come un palloncino.

Attraverso questi fili è collegata all’intero universo. Attraverso questi fili arrivano alla Terra enormi energie. Qualcuno dice: “Non so perché, ma questo e quel pianeta mi influenzano molto”.

Certo, vi influenza; siete collegati ad esso con un filo. Quale uomo può collegarsi a un filo elettrico su cui passa la corrente e non sentirne l’influenza?

Molte persone pensano che vivendo da sole, al di fuori della gente, progrediranno più facilmente. Se l’uomo pensa questo, significa che inganna se stesso. Una volta arrivato sulla Terra tra persone, animali, piante e minerali, l’uomo non può essere libero dalla loro influenza.

E anche la più piccola particella di tutto ciò che gli gira intorno, lo influenza. Da parte sua, e anche lui, influenza tutti gli esseri viventi. Tutta la natura influenza l’uomo, ma anche l’uomo influenza la natura.

Questa legge è inevitabile. Il Sole, la Luna e le stelle hanno tutti un’influenza sull’uomo. Pertanto, saprete che tutto ciò che il Creatore ha creato è rilevante per tutti gli esseri viventi ed è utile al loro sviluppo.

L’attività del Sole, della Luna, delle stelle e di tutti i corpi celesti esercita un’enorme influenza sull’anima dell’uomo, indipendentemente dal fatto che egli se ne renda conto o meno. Da questo punto di vista, tutti i corpi celesti rappresentano un grande mondo divino.

Tutti insieme rappresentano i mondi intelligenti. Noi vediamo solo l’esterno, ma non l’interno, dove si trova tutta la gloria. Ogni sistema solare, in una certa misura, rappresenta l’intelligenza. Tutti i sistemi solari, così come il nostro, rappresentano a loro volta un gruppo di sistemi.

Non basta studiare il corpo umano, così come il carattere dell’uomo, ma bisogna guardarlo come fosse una stazione razionale attraverso la quale entra in contatto con l’intero cosmo.

L’intero spazio ha la forma di un uomo e la più piccola particella corrisponde alla parte rilevante di questo grande, grandissimo corpo. Le famose stelle della Via Lattea, o qualsiasi costellazione, o interi sistemi possono parlare con voi, ovunque voi siate.

Hanno stazioni nel vostro cervello. Se conoscete la loro lingua, ogni giorno potete ascoltare una storia dal Sole, da un pianeta, da una stella. A cosa servono tutti questi Soli lontani? Verrà un giorno in cui vedremo che tutto nell’universo ha il suo riflesso su di noi.

E corpi grandi e corpi piccoli, ogni elemento, per quanto piccolo sia, in natura esercita un’influenza. C’è chi soffre per la mancanza di ferro. C’è chi soffre per l’abbondanza di oro. C’è chi soffre per l’abbondanza di mercurio.

Il mondo intero, queste sono opportunità per l’uomo. Voi vi sedete e vi scoraggiate perché non capite. L’intero cosmo presenta le condizioni per il vostro sviluppo futuro. Perché scoraggiarsi? L’intero cosmo, queste sono possibilità con cui la vostra anima, il vostro spirito, la vostra mente, il vostro cuore, la vostra volontà – possono ottenere quei beni che non avete.

Voi, con tutti i beni che avete, vi sedete e vi scoraggiate. Guardate il Sole, dicendo: “Il sole è alto, l’aria è pulita, ma mi manca il denaro”. Questo, ciò che vi manca, lo otterrete dall’aria, dalla luce; lo otterrete dalla Terra.

Uno scrittore, Swedenborg, si è permesso di descrivere questa esperienza. Dice di essere andato su Giove, Mercurio e altri pianeti e di essersi convinto, per esperienza personale, che c’è vita ovunque, tutti i pianeti sono abitati.

Swedenborg- L’aldilà descritto da un grande veggente

Su ogni stella, secondo questo studio, c’è una creatura che è conforme a voi. Sulla Luna c’è una creatura di questo tipo, su Marte, su Venere, su Mercurio, su Nettuno, su Saturno, su Urano, su Plutone, sul Sole c’è, su Sirio, su tutti i soli, i pianeti, le stelle e le costellazioni c’è.

Ci sono 100 milioni di soli solo nella nostra galassia e su ogni sole c’è una singola anima connessa con voi! Quindi ci sono 100 milioni di creature che sono in armonia con voi solo nel nostro sistema solare!

Ogni giorno chiamano alla radio e aspettano la vostra risposta. Ogni giorno le stazioni vi inviano benedizioni e aspettano la vostra risposta. Ci sono cento milioni di soli e intorno a ogni sole ci sono almeno 120 pianeti, quindi un miliardo e 200 mila. E ogni pianeta ha un satellite, come la Luna.

Quindi, ci sono dai 10 ai 15 miliardi di esseri che pensano a voi. Questi esseri da ogni dove pensano a voi, ma voi siete scoraggiati, pensate di uccidervi. Questa cosa è incomprensibile, vero? È incomprensibile per tutte le persone istruite della Terra.

Se non capite, rallegratevi perché vi viene insegnato. Non dovete pensare che tutto ciò di cui parliamo debba essere compreso. Forse state pensando solo a cose incomprensibili, perchè a cose comprensibili nessuno può pensare. Godete quando pensate a cose incomprensibili.

Pensate al paradiso. Sapete cos’è il paradiso e dove si trova? Pensate agli angeli, ma non li avete visti. Pensate a Dio, ma non l’avete visto. Se sapete una cosa, smettete di pensarci. Dovrebbero esserci solo poche cose comprensibili.

Dovremmo avere solo una cosa comprensibile; tutto il resto, oltre i 15 miliardi, dovrebbe essere incomprensibile. Non si conosce nemmeno il nome del Sole. E anche le altre stelle non le conoscete, sono cose incomprensibili. Voi dite: “È vero o no?”. È un’altra questione se questo è vero o no.

Lasciate che in voi rimanga l’idea che reale è solo ciò che rimane nei nostri pensieri. Solo questi pensieri, questi sentimenti, queste azioni, questa materia, che rimangono in noi come parte di noi e ci tengono in contatto con il mondo esterno, questo è reale per noi.

Nel nostro sangue c’è una piccola quantità di oro, che è essenziale. Oltre all’oro abbiamo particelle di tutti gli elementi dello spazio. Elettricità, magnetismo, etere: questo è il cerchio della materia. Queste piccole particelle ci tengono in contatto con il grande mondo che percepiamo in modo permanente.

Ciò che accade nel grande mondo, accade anche in noi. Diciamo che qualsiasi cambiamento, qualsiasi perturbazione nello spazio, si riflette immediatamente su di noi perché siamo collegati a questo sistema.

Non è possibile trovare il motivo. Se vi dicono che in questo e in quel luogo dello spazio stanno avvenendo dei cambiamenti, voi dite: “Che impatto ha questo su di me, il piccolo, piccolo uomo?”. Vi chiedo: se tenete un’estremità di un tondino di ferro lungo 100 metri e l’altra estremità inizia a scaldarsi, non sentireste il calore nel tempo? Sicuramente lo sentirete. Le estremità sono collegate.

La vita nell’universo non è uniforme. La questione non è quale vita ci sia nelle diverse aree del mondo, è importante per voi essere cittadini liberi, per godere dei benefici dell’universo. Mi interessa l’universo nella misura in cui porta qualche beneficio alla mia mente, al mio cuore, alla mia anima, al mio spirito.

Se l’universo non ha alcun legame con il mio spirito, con la mia anima, con il mio cuore e con la mia mente, allora a cosa serve l’universo? Vivendo, l’uomo non può fare a meno di interessarsi all’universo.

Viviamo perché l’universo vive. E nella misura in cui crediamo nell’universo come in un principio creativo attraverso il quale Dio si rivela, esso è vivo per noi.

Il mondo materiale è organizzato. È quasi giunto alla fine della sua organizzazione. Ora resta da organizzare lo spazio delle stelle, da organizzare tutte le stelle e da stabilire una connessione organica tra le creature viventi.

Per esempio, tra coloro che vivono sul Sole e noi, ora non c’è comunicazione. Non ci sono notizie sui giornali. Neanche i giornali riportano notizie dalla Luna. I nostri scienziati pensano che la Luna sia deserta.

Dal loro punto di vista hanno ragione, ma nel mondo non esistono mondi senza vita: anche sulle stelle più desolate ci sono creature viventi, ma non stupide. Non ci sono persone che vivono lì, ma ci sono creature che vivono meglio.

Mentre guardate, interi sistemi solari bruciano. Gli scienziati vedono risplendere una stella in fiamme, che si infiamma. Ma tutte queste stelle che sono là fuori, sono bruciate per creare un altro mondo. Un pianeta si separa.

Questi pianeti si trovano tra Giove e Marte e sono sparsi in migliaia di pezzi che si muovono. Finora gli astronomi non sanno perché. Ma le conseguenze le abbiamo. Anni fa, è rimasto un piccolo, grande pezzo a schiantarsi contro la Terra. È stato un pezzo piuttosto grande.

Ogni uomo è un rappresentante della grande vita, dell’universo, di tutti i sistemi solari. Lei (la Vita) dice che la natura è viva. Non solo la natura è viva, ma anche l’intero universo è vivo. E se l’uomo è venuto sulla Terra, è venuto a testimoniare che vive da qualche parte nell’universo.

Per quanto piccolo sia, è espressione dell’intera vita dell’universo. Se un giorno la vita scomparirà, scomparirà anche lui. Per questo si dice: “Finché vivrò io, vivrete anche voi”. Si può obiettare: “Cosa succede quando l’uomo muore?”. L’uomo non muore, ma viene elevato a un livello superiore.

Quindi, quando l’uomo si chiede perché è venuto sulla Terra, deve rispondere:

“Sono venuto sulla Terra per testimoniare che la vita si manifesta ovunque”.

Così, quando qualcuno vi chiede se credete in Dio, dovete rispondere:

“Io sono un testimone vivente del fatto che Dio esiste. Se io vivo, Dio esiste”.

brani tratti dal libro “Astrologia” di Beinsa Douno (Peter Deunov)


Peter Deunov,  fu un Maestro di pensiero iniziatico, di tradizione cristiana. Nacque in Bulgaria e ivi vi morì nel 1944.


Acquistalo su “giardino dei libri”

 

Viviliberamente.com vuole essere una guida nei percorsi personali di trasformazione della gente fornendo contenuti difficili da trovare o in alcuni casi anche nascosti.

Come i nostri membri, lo staff di Viviliberamente.com è guidato dalla curiosità, dalla passione e dal desiderio di crescere, mentre continuiamo nei nostri viaggi e ricerche spirituali.

Se c'è un argomento di cui vorresti saperne di più, faccelo sapere!!!

Ma sopratutto puoi anche unirti a Viviliberamente.com come autore che contribuisce e aiuta a connettere i lettori a persone e idee che alimentano una vita consapevole.

PER APPROFONDIRE VISITA QUESTA PAGINA.

Saremmo inoltre veramente contenti se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post. A te prende un minuto del tuo tempo, per noi è fonte di grande soddisfazione!

Grazie

 
 
 
 
 
 
 
 
 
0 0 votes
Gradimento Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I NOSTRI SOCIAL

FollowerSegui
FollowerSegui
FollowerSegui
newsletter
Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Loading

In Evidenza

Perchè una meditazione “guidata” può aiutarti.

La scelta tra meditazione guidata e non guidata è interamente basata sulle preferenze personali. Alcune persone preferiranno una voce rassicurante che li guida per tutta...

ADS

spot_img

DA LEGGERE

- Advertisement -spot_img
it Italian
X
error: Funzione di copia del testo disabilitata !!
0
Would love your thoughts, please comment.x