venerdì, 30 Luglio 2021
banner karmaweb
More
    HomeBenessereMudra... o "Yoga delle mani" cosa sono?

    Mudra… o “Yoga delle mani” cosa sono?

    Questa pratica si dice sia talmente potente ed efficacie da essere considerata una “terapia naturale”, senza controindicazioni e naturalmente assolutamente gratuita.

    In sanscrito mudra significa  “gesto” oppure  “sigillo”.

    Il valore simbolico del gesto delle mani è considerato fondamentale in tutto il mondo, e sono numerosi gli esempi del loro utilizzo… basti pensare al classico gesto di pace, o alle posizioni assunte dai sacerdoti cristiani nell’atto della benedizione oppure alle posizioni delle mani che assumono molti “potenti” per mostrare (o comunicare) appartenenza a gruppi spesso occulti.

    Il semplice gesticolare aggiunge enfasi a un discorso e muovere le mani in maniera consapevole influenza tutto il corpo, aiutando, in alcuni casi, a risolvere disturbi e situazioni emotive difficili.

    - Advertisement -

    Esistono così centinaia di mudra validi per molti scopi e patologie, dall’aumentare la concentrazione, al rilassarsi, fino al migliorare la digestione, aiutare il metabolismo, alleviare il mal di schiena eccetera…

    Come funzionano i mudra

    Secondo la filosofia dello yoga i mudra agiscono stabilendo un collegamento diretto tra il corpo fisico, quello mentale e quello pranico.

    I chakra emanano una quantità notevole di energia, che spesso sfugge al corpo e si disperde nel mondo esterno.

    Con la pratica dei mudra vengono create delle barriere nel corpo che hanno lo scopo di contenere l’energia dei chakra e di canalizzarla, evitandone la dispersione.

    Dal punto di vista scientifico, nelle mani e nelle dita sono presenti numerose terminazioni nervose ed ogni mudra stimola i punti riflessi che si trovano nelle mani, creando una connessione con una parte del nostro cervello per ristabilire equilibrio al sistema nervoso.

    Come praticare i mudra

    Nella pratica dello yoga i mudra, anche se possono essere praticati in qualsiasi momento si abbia un poco di tranquillità, è consigliabile praticarli a completamento di alcuni asana (posizioni), oppure anche nelle fasi meditative o di visualizzazione.

    Ogni gesto può essere praticato più volte al giorno, e andrebbe mantenuto per qualche istante (l’ideale sarebbe tre/quattro minuti per tre/quattro volte al giorno), fino a un massimo di 15 minuti.

    Il mio consiglio è di praticarli la mattina, appena svegli, oppure la sera prima di addormentarsi; in ogni caso è meglio farli lontano dai pasti, perché molta energia nel corpo è impegnata nella digestione.

    Queste pratiche non richiedono sforzo fisico, sono eseguibili facilmente e si possono fare ovunque: ci si può esercitare in piedi, seduti, distesi e persino mentre camminiamo durante una passeggiata, sul treno, in ufficio, sui mezzi pubblici, nella sala di attesa di un dentista o sul divano, essere però comodi e rilassati ne aumenterà l’effetto di sicuro.

    I mudra si eseguono posizionando le dita delle mani in posizione specifiche per l’effetto che si vuole ottenere. Ne parleremo più approfonditamente in altro post in cui partiremo dai mudra basilari e porteremo qualche esempio di mudra specifico.

    Va considerato che:

    • La pressione delle dita deve essere molto leggera e piacevole, le mani devono essere rilassate.
    • Durante l’esecuzione, l’attenzione della mente è rivolta all’ascolto delle sensazioni nel corpo. (Per questo si consiglia di stare tranquilli e rilassati)
    • L’effetto viene accelerato e intensificato quando assumete una posizione di meditazione e, allo stesso tempo, vi concentrate sulle mani osservate la respirazione e praticate anche la visualizzazione.

    Con la pratica diventerà possibile ciò che le prime volte sembra difficile Se dovessi avere la sensazione di non riuscire a mantenere la posizione, o che le dita si irrigidiscano, non preoccuparti…. il segreto sta nell’imparare ad essere pazienti con noi stessi e con le nostre mani.

    Con l’esercizio, la flessibilità e la forza dei muscoli, dei tendini e dei legamenti migliorerà e diventerà sempre più facile eseguirli.


    Letture suggerite:


    Allora vogliamo provare insieme a conoscere e praticare qualche mudra? Nel prossimo post che pubblicheremo a breve vi mostreremo il “mudra del desiderio”, un semplicissimo ma potentissimo sigillo!

    Se vuoi restare aggiornato sulle nostre prossime pubblicazioni, iscriviti alla newsletter e clicca sul banner che viene visualizzato quando si carica la home, riceverai un avviso discreto.

    Commenta questo articolo se l’hai trovato interessante, o raccontaci la tua esperienza. Se noteremo interesse in questo argomento lo approfondiremo con ulteriori articoli, magari corredati da video esplicativi e dettagliati per i mudra più complessi per delle patologie.

    Viviliberamente.com vuole essere una guida nei percorsi personali di trasformazione della gente fornendo contenuti difficili da trovare o in alcuni casi anche nascosti.

    Come i nostri membri, lo staff di Viviliberamente.com è guidato dalla curiosità, dalla passione e dal desiderio di crescere, mentre continuiamo nei nostri viaggi e ricerche spirituali.

    I nostri membri ispirano la nostra stessa autenticità: la ricerca della trasformazione non finisce mai. Se c’è un argomento di cui vorresti saperne di più, faccelo sapere. Puoi anche unirti a Viviliberamente.com come autore che contribuisce e aiutarci a connettere i lettori a persone e idee che alimentano una vita consapevole. Contattaci per info.

    Saremmo inoltre veramente contenti se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post.
    A te prende un minuto del tuo tempo, per noi è fonte di grande soddisfazione!
    Grazie

    2 Commenti

    0 0 votes
    Gradimento Articolo
    Notifiche
    Notificami
    guest
    2 Commenti
    I più nuovi
    I più vecchi I più votati
    Inline Feedbacks
    View all comments
    Alessia
    Alessia
    7 mesi fa

    Avevo letto un libro anni fa e rimasi affascinata dall’argomento, ma poi non l’ho mai messo in pratica per verificarne eventuali benefici, forse come si dice, allora non ero “pronta”… Leggi il resto »

    I NOSTRI SOCIAL

    FollowerSegui
    FollowerSegui
    FollowerSegui
    newsletter
    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

     

    In Evidenza

    Cosa sono i “Sogni Lucidi” e quali sono le tecniche consigliate

    Per sogno lucido si intende un sogno avuto in coscienza del fatto di stare dormendo, con in più la capacità di muoversi in maniera...

    ADS

    spot_img

    DA LEGGERE

    - Advertisement -spot_img
    error: Funzione di copia del testo disabilitata !!
    2
    0
    Ti ringraziamo per ogni condivisione.x
    ()
    x