Yoga Nidra è un termine sanscrito che significa sonno yogico, è una tecnica di rilassamento profondo e una forma di meditazione.

Lo yoga nidra è uno stato tra il sonno e la veglia. Il corpo è completamente rilassato e il praticante trasforma la consapevolezza interiore ascoltando una serie di istruzioni; molto simile a una meditazione guidata. Eseguire la nidra dello yoga implica praticare il pratyahara ( controllo dei sensi), che è il quinto ramo dello yoga Ashtanga di cui parleremo più avanti.

La pratica dello yoga nidra si traduce in un profondo rilassamento, fisico, mentale e emozionale.

OFFERTE PROMOZIONALI A TEMPO LIMITATO




Gli inizi dello Yoga Nidra

Forse non tutti sanno che  Swami Satyananda è il creatore dello Yoga Nidra che ha formulato le basi di questa tecnica mentre serviva come discepolo il suo guru, il grande maestro di yoga Swami Sivananda, a Rishikesh, in India negli anni ’40 e nei primi anni ’50.

Swami Satyananda descrive come, da giovane studente, si addormentò mentre un gruppo di persone vicine cantava i mantra, molti dei quali non aveva mai sentito prima. Anche se era profondamente addormentato durante il canto, quando si svegliò e udì di nuovo questi mantra, sembrò conoscerli. Uno yogi spiegò a Swami Satyananda che il suo corpo sottile aveva udito i mantra.

Come scrisse Swami Satyananda: “L’attuale sistema dello Yoga Nidra, che ho ideato, permette alle persone che non hanno familiarità con i mantra sanscriti di ottenere tutti i benefici del tradizionale nyasa. Può essere beneficamente praticato da persone di qualsiasi religione o cultura.

(Saraswati, Swami Satyananda, Yoga Nidra, Bihar School of Yoga, 1976, p. 3)

Nello yoga nidra, il praticante entra nello stato di alfa e il suo focus si sposta sul chakra del terzo occhio. Stimola anche gli ormoni della ghiandola pineale, che rilascia la melatonina, un ormone che riduce lo stress, inoltre stimola il sistema immunitario e aiuta a prevenire le malattie. La pratica regolare aiuta ad armonizzare gli emisferi cerebrali, promuovendo migliori prestazioni mentali.

Yoga nidra offre anche altri incredibili benefici per la salute, tra cui:

  • Calma la mente
  • Rilassa e ringiovanisce il corpo
  • Calma il sistema nervoso
  • Riduce la fatica
  • Abbassa i livelli di colesterolo alto e pressione sanguigna
  • Rafforza l’immunità
  • Migliora la qualità del sonno
  • Tratta la depressione
  • Riduce il dolore
  • Aumenta il livello di concentrazione
  • Supporta la funzione cerebrale e aumenta la creatività

La differenza tra meditazione e yoga Nidra

In molti modi, lo yoga nidra è simile alla meditazione, anche i benefici  e le ragioni per cui le persone lo praticano sono simili.

Ma ci sono alcune differenze distinte: ecco come distinguerle.

Meditazione

  • Posizione fisica: la meditazione è in genere una pratica seduta, in cui il corpo è comodo, ma in posizione eretta e vigile.
  • Attenzione o Focus: durante la meditazione, l’attenzione  è concentrata sul respiro o un mantra, vi sono molti tipi diversi di meditazione, alcune delle quali includono varie forme di “meditazione guidata” per aiutarvi a focalizzare.
  • Stato di coscienza: in meditazione, le persone possono sperimentare stati multipli di coscienza all’interno di una singola seduta. Molti rimangono in quello che è conosciuto come lo stato di veglia della coscienza, che è lo stato di coscienza in cui la maggior parte di noi umani trascorre la maggior parte delle ore di veglia. Ci sono alcune tecniche di meditazione che  portano nella coscienza trascendentale, e anche oltre, negli stati di coscienza superiori, ma non è il nostro caso!

Yoga Nidra

  • Posizione fisica: Yoga nidra è generalmente praticato sdraiato ( posizione del cadavere- Shavasana), in modo da poter lasciarsi andare completamente. Cuscini e coperte sono comunemente usati, così come tutto ciò che può aiutare ad entrare in una posizione confortevole e riposante.
  • Attenzione: una tipica pratica di yoga nidra è guidata e porta l’attenzione a luoghi specifici attraverso una serie di passaggi, le istruzioni infatti rendono più facile il relax rispetto alla meditazione.
  • Stato di coscienza: durante lo yoga nidra, ti muovi nello stato di sonno profondo cosciente. Non sei più nello stato di veglia della coscienza, ma ti muovi anche oltre lo stato di sogno della coscienza e nello stato di sonno profondo. Tuttavia, la tua mente è effettivamente sveglia, quindi viene spesso discussa come lo stato tra essere addormentato e sveglio. Questo è il motivo per cui si dice che lo yoga nidra è così restituivo per il corpo. In entrambe le pratiche, la mente è cosciente; nello yoga nidra, il corpo è in uno stato più riposante.

Per saperne di più:


spero che tu possa provare lo stesso interesse che provo io nei confronti di questo incredibile argomento.

Non c’è niente di più bello e potente che imparare.

Quando impari a chiedere,

cominci ad ottenere.

Un abbraccio,

Roberta

Namaste

PS: sarei veramente contenta se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post.

A te prende un minuto del tuo tempo, per me è fonte di grande soddisfazione!

Grazie

 

 

Disclamer dell'autore

Roberta
Roberta
Tutto quanto viene pubblicato su viviliberamente.com ha carattere puramente divulgativo e orientativo e non sostituisce assolutamente una consulenza medica.

Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai lettori, sulla base dei dati e delle informazioni riportate nel sito saranno da considerarsi come assunte in piena autonomia decisionale e a proprio rischio.
ADV
karmaweb.net