Agata

“Potente pietra protettiva, infonde coraggio e allontana timidezza e paura. Promuovendo l’introspezione,aiuta a fare scelte sensate in qualsiasi ambito della vita ed è eccellente per coloro che tendono ad agire d’impulso, senza riflettere.”

-dal libro “La voce nascosta delle pietre” di Chiara Parenti

La voce nascosta delle pietre
La voce nascosta delle pietre

Agata, proprietà del minerale

Non è facile introdurre le proprietà e gli usi dell’agata in cristalloterapia poiché nonostante sia la pietra più comune che esiste sul pianeta e la più usata appartiene alla famiglia dei quarzi ma è anche ad una varietà di calcedonio

Quindi come distinguere un agata quarzo da un “agata” calcedonio?

OFFERTE PROMOZIONALI A TEMPO LIMITATO




L’agata è formata da strati di diversa ampiezza e sfumature di colore dette “a bande”

agata- photo web
agata- photo web

L’agata calcedonio è invece di colore azzurro tenue

Calcedonio dal laccio blu
Calcedonio dal laccio blu

I colori dell’agata sono tantissimi e ad ogni colore si associano proprietà diverse, se per esempio l’agata è nera si parla di onice e delle sue proprietà.

L’agata è una varietà compatta e fibrosa di quarzo. La sua particolare struttura stratificata che si può ammirare anche a occhio nudo.

La sua formula chimica di riferimento è: SiO2 + Al, Ca, Fe, Mn. L’agata è dunque un minerale a che si forma per deposizione ritmica di silice e contiene alluminio, calcio, ferro e manganese. Questi elementi si accumulano nelle piccole o grandi cavità di rocce basaltiche; è la modalità di accumulo e accrescimento a conferire alla pietra di agata quella caratteristica coloritura a strisce. Esistono diverse varietà  come, per esempio:

  • Agata muschiata
  • Agata di fuoco
  • Agata rossa
  • Agata dal laccio blu

Quando altri cristalli riempiono completamente il cuore dell’agata si parla di Mandorla d’agata, se l’agata è vuota al suo interno, si parla di geode.

foglie di agata - Photo web
foglie di agata – Photo web

Agata e chakra

La cristalloterapia è definita come una forma di medicina olistica per riequilibrare l’organismo. Tale tecnica mira a sfruttare l’energia dei cristalli per ripristinare gli equilibri fisiologici, psichici ed energetici.

Tale metodo associa a ogni chakra un cristallo.

I chakra collegati all’agata sono diversi, perché differenti sono le formule mineralogiche di questa versatile pietra.

Vediamoli insieme:

  • Primo chakra Muladhara (Radice)  pietre nere e grigie.
  • Secondo chakra Svadhishthana (Addome) l’agata più comune, cioè con striature di toni caldi e in prevalenza di arancio e di rosso.
  • Terzo chakra Manipura (Ombelico e Plesso Solare) le pietre di agata con prevalenza di giallo.
  • Quarto chakra Anahata (Cuore) per le varietà verde e rosa, muschiata.
  • Quinto chakra Vishudda (Gola) quella blu che ha proprietà analogo con il lapislazzuli.

 

Agata - Photo web
Agata – Photo web

Agata, proprietà in cristalloterapia

Le proprietà dell’agata in cristalloterapia differiscono, come già detto, in base alla varietà del  colore. infatti è proprio in base al colore che questa pietra può essere associata agli elementi

  • Fuoco: si associa l’agata marrone (sardonice), l’agata nera e l’agata rossa.
  • Terra: si associa l’agata bianca e nera, l’agata muschiata e l’agata verde.
  • Acqua: si associa l’agata blu che, come premesso, condivide le sue proprietà con il lapislazzuli.

Agata, benefici

Nella cristalloterapia l’agata è considerata una pietra protettiva per l’intero organismo.

Tra i suoi benefici ed effetti segnaliamo quello di proteggere il feto e le donne in gravidanza. E’ portatrice di prosperità così è considerata utile nel contrastare sterilità e impotenza.

La cristalloterapia associa all’agata la facoltà di contrastare crampi muscolari, mal di schiena e mal di testa, proteggere e fortificare reni, polmoni, stomaco, fegato e cervello.

Come il lapislazzuli, l’agata rafforza la vista ed è utile nel contrastare congiuntivite e altre affezioni a carico oculare.

Agata bianca
Agata bianca

Agata bianca: ha varie sfumature chiare, stratificate e traslucide. È utile per lo sviluppo spirituale ed è associata al chakra della corona;

 

 

Agata viola
Agata viola

Agata viola: è utilizzata in gravidanza per proteggere la gestazione. L’agata viola aumenta la compassione e la sensibilità verso  gli altri.

 

 

agata gialla
agata gialla

 Agata gialla: migliora la salute della pancia, dello stomaco, del pancreas e del fegato, anche nelle sfumature marroni. Stimola, inoltre, il processo digestivo.

 

 

Risultati immagini per agata bluAgata blu: è usata per indurre stati di coscienza superiori. È una pietra adatta alla comunicazione, dunque vibra con il chakra della gola. È associata alla speranza, all’ottimismo, ai pensieri positivi, alla gioia e alla verità. Neutralizza rabbia, traumi emotivi, infezioni, infiammazioni, febbre. L’agata blu è una pietra molto potente ed è indicata contro il mal di gola, i problemi tiroidei e linfatici. Promuove la salute del sistema nervoso, cura l’artrite e rafforza il sistema scheletrico.

 

Agata Fucsia
Agata Fucsia

Agata fucsia: utile nei problemi emotivi, oltre che a perdonare e accettare in amore. Deve essere posizionata vicino al cuore.

 

 

Risultati immagini per agata di fuoco immaginiAgata di fuoco: fornisce supporto, potenza e coraggio nei momenti difficili. Offre protezione, placa le paure e può essere indicata per ampliare le capacità psichiche. È stata usata dagli sciamani per aumentare la chiaroveggenza e al fine di evocare immagini e ricordi di altre vite. Può aiutare il sistema circolatorio e l’apparato digerente inferiore. Stimola la chiarezza nei momenti di cambiamento, migliora la salute del sistema nervoso ed endocrino, combatte i disturbi circolatori, i problemi legati alla vecchiaia e ai blocchi energetici. È collegata al terzo chakra.

Agata muschiata
Agata muschiata

Agata muschiata: è chiamata “la pietra dei giardinieri”, poiché rende la fioritura più abbondante se posizionata nei giardini. Grazie alla sua connessione con la natura, l’agata muschiata dà una sensazione di libertà e di spazio laddove viene inserita. Porta le persone in uno stato di armonia con gli altri e attira abbondanza, successo e prosperità. Aumenta il rispetto verso se stessi, esalta gli aspetti positivi del carattere e diminuisce il livello di stress. È poi collegata al chakra del cuore e si tratta di una pietra connessa all’amore e all’amicizia. È usata per curare i problemi digestivi, come antinfiammatorio e per regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Immagine correlataAgata del Botswana: si trova solo in questa regione africana e aiuta a considerare tutti i dettagli di una questione o di un problema, quindi stimola i corpi sottili. Viene scelta per esplorare l’ignoto ed è collegata alla protezione, alla fertilità, alla sensualità, alla passione, all’espressione artistica e alla soddisfazione emotiva.

In tutte le sue varietà, l’agata favorisce l’armonia con se stessi e nei rapporti con il prossimo e stimola l’equilibrio tra Yin e Yang.

Come usare l’agata

L’agata può essere indossata in forma di ciondoli o monili vari ma i migliori effetti, stando alla cristalloterapia, si ottengono disponendo  le pietre agli angoli degli ambienti in cui si passa molto tempo.

Ponendo pietre di agata negli ambienti domestici, si andrebbero ad attenuare e allontanare disarmonie di ogni sorta, migliorando il rapporto tra i vari familiari.

Se la stessa agata la si vuole usare per ottenere benefici fisici, bisognerà lavarla sotto acqua corrente. L’acqua riesce a purificare l’agata liberandola dalle disarmonia accumulate con il tempo.

Quando usato come elisir, l’Agata può stimolare il sistema digestivo e alleviare i dolori digestivi, come la gastrite.

Per prepare l’elisir di cristallo ti invito a leggere l’articolo

Cristalloterapia: cos’è e come funziona 2/2

Su amazon invece trovi le boccettine che contengono già le pietre per la preparazione dell’elisir

water gem
water gem

Un altro prodotto che adoro per la cura della pelle del viso è Roller da massaggio in agata rossa, lo uso soprattutto alla sera per far penetrare in profondità la crema e rilassare i muscoli del viso.

Roller per massaggio viso
Roller per massaggio viso

 

L’agata in tutte le sue forme e colori viene usata anche in magia.

Per chi si occupa di magia Wicca nella sua biblioteca ha certamente il libro di Scott Cunningham ” Enciclopedia delle piante magiche”

Enciclopedia del piante magiche
Enciclopedia del piante magiche

Le proprietà della pietra in magia sono le stesse che vengono espresse nella cristalloterapia quindi si usano anche in qui in base al colore e alle energie che si vogliono muovere o allontanare.

Generalmente questa pietra viene impiegata negli incantesimi che riguardano la forza, il coraggio, l’equilibrio interiore e l’amore.

Questa pietra viene indossata anche per evitare i pensieri negativi e allontanare il rancore rendendo colui che l’indossa amabile e gradevole.

Quando viene tenuta in mano calma e rinfresca il corpo e lo aiuta a superare piccoli problemi di salute.

E’ una pietra protettiva e ha la capacità di allontanare la negatività per cui è l’ideale da indossare quando si ha i livelli di energia bassi e si vede tutto nero.

Se in questo articolo hai trovato le risposte che cercavi, iscriviti al blog per non perdere le proprietà della prossima pietra di cui parlerò prestissimo!

Non c’è niente di più bello e potente che imparare.

Quando impari a chiedere,

cominci ad ottenere.

Un abbraccio,

Roberta

Namaste

PS: sarei veramente contenta se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post.

A te prende un minuto del tuo tempo, per me è fonte di grande soddisfazione!

Grazie

 

 

 

 

Disclamer dell'autore

Roberta
Roberta
Tutto quanto viene pubblicato su viviliberamente.com ha carattere puramente divulgativo e orientativo e non sostituisce assolutamente una consulenza medica.

Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai lettori, sulla base dei dati e delle informazioni riportate nel sito saranno da considerarsi come assunte in piena autonomia decisionale e a proprio rischio.
ADV
karmaweb.net