giovedì, 23 Settembre 2021
banner karmaweb
More
    HomeCrescita PersonaleAutostima4 libri che dovreste leggere... ma anche regalare

    4 libri che dovreste leggere… ma anche regalare

    Oggi vi vogliamo presentare tre letture consigliate, sono significativamente diverse tra loro ma tutte in un certo senso attribuibili ad un percorso interiore di miglioramento.

    Sono libri apparentemente semplici ma che nascondono dei significati profondi, che ti indirizzeranno verso un nuovo stile di vita, quello più adatto a te, ecco perchè abbiamo scelto libri sostanzialmente differenti nel pensiero.

    Per questo articolo abbiamo deciso di fare un esperimento sperando che sia di vostro gradimento. Per la recensione dei libri vi riporteremo dei commenti lasciati da gente comune che li ha letti.

    - Advertisement -

    Ovviamente noi conoscendo i libri daremo visibilità a quelle recensioni che si dimostreranno comunque in linea con il nostro pensiero, ma avranno per voi il vantaggio di essere state scritte dal vostro “vicino si casa”.


    1 – Come trattare gli altri e farseli amici | Dale Carnegie

    come trattare gli altri e farseli amiciDescrizione

    Le parole che Carnegie suggerisce non sono divagazioni teoriche di un esperto in relazioni interpersonali, né capitoli di un altisonante trattato di psicologia: semplicemente sono consigli che hanno un immediato utilizzo pratico sul lavoro, in casa, negli affari e nei rapporti sociali in genere.

    In uno stile colloquiale e piacevole Carnegie dà una soluzione ai problemi di tutti i giorni che nessuna scuola prepara ad affrontare.

    Recensione di Michele V. dell’8 gennaio 2019
    Già solo dal titolo mi aveva fatto storcere il naso fin da subito, ma mi sbagliavo.

    Leggendo alcune recensioni, mi son convinto ad acquistarlo e quindi a leggerlo e ti posso garantire che il libro ti dice esattamente ”come trattare gli altri e farseli amici”.

    È un elenco completo di consigli e di modi di porsi verso il prossimo, utili per azzerare (o quasi) i problemi con chi si ha a che fare, dal collega di lavoro, alla cassiera, per citarne due situazioni a caso.
    Ovviamente i consigli si possono usare con chi ti pare quando ti pare usando però il proprio ”buon senso” (più avanti ti spiegherò meglio cosa voglio dirti).

    Non si tratta di manipolare nessuno, bensì si tratta di capire come ”partire” col piede giusto con chiunque ti possa capitare nella vita di tutti i giorni o come ”migliorare” un rapporto interpersonale.

    È un libro che letto una volta è poco utile, perché è difficile memorizzare tutti gli ottimi consigli. Occorre leggerlo letteralmente svariate e svariate volte, ma già mentre lo starai leggendo la prima volta, ti renderai conto degli errori passati e del perché ”in quell’occasione” è andata come è andata e non come speravi (mentre lo leggevo la prima volta mi ha chiarito molte cose mie del passato).

    Uno dei migliori consigli che ho appreso è quello di ”sorridere” o quello di ”fare complimenti anziché critiche”.
    Sorridere è un modo di fare comunicazione non verbale e di partire con il piede giusto, come a dire ”vengo in pace” che tranquillizza chi hai davanti.
    Fare complimenti invece, serve per mettere chi hai davanti nella posizione di esserti riconoscente per il complimento fatto, con la conseguenza che poi sarà più propenso ad aiutarti in futuro qualora dovessi averne bisogno, il che ha senso se pensi che criticare non aiuta a ottenere nulla di buono in cambio.

    Entrambi questi due consigli, come tutti gli altri suggeriti nel libro, sono da fare in maniera sincera e naturale, perché se son fatti in maniera sforzata si rischia di non ottenere il risultato sperato.

    Il buon senso: occorre anche sapere ”come” e ”quando” usare quei consigli oltre che con ”chi”, visto che siamo tutti diversi e che non tutti reagiamo alla stessa maniera. Dunque, va bene i consigli, però poi ci vuole il proprio buon senso per capire quando usarli.

    Tengo a precisare che non è possibile usare questi consigli per manipolare nessuno, a lungo andare chiunque si renderebbe conto che lo trattate in maniera anomala, si finirebbe per ottenere il risultato opposto e saprete ”come trattare gli altri e farseli nemici”.

    Ovviamente è tutto facile a dirsi ma non a farsi. Nella realtà, si è portati a comportarci come siamo soliti fare, per poi capire quando è troppo tardi che ci si sarebbe potuto relazionare come suggerisce il libro. Dunque ci vuole tempo e autocontrollo per poter cambiare i propri modi di fare ”sbagliati” e quindi veder migliorare i propri rapporti interpersonali.

    È un libro che sarebbe da far leggere a scuola e che chiunque dovrebbe avere e leggere almeno una volta. Mi spiace averlo scoperto di recente, avrei preferito scoprirlo almeno un decennio fa.

    Se ti vuoi bene, acquistalo a occhi chiusi, ma leggilo a occhi aperti.

    Battuta sciocca finale a parte, spero di esserti stato utile.


    2 – Ikigai: Il metodo giapponese. Trovare il senso della vita per essere felici | Bettina Lemke

    ikigaiDescrizione

    Che cosa ci trasmette energia, curiosità, positività, realizzazione personale, fiducia in noi stessi, progettualità? In altre parole, cosa ci serve per essere felici? Questo libro insegna il segreto giapponese dell’ikigai, ciò che illumina la quotidianità, il motore che ogni giorno ci dà energia, la nostra ragione di esistere. Per una vita lunga e felice.

    Recensione di Moira rilasciata il 20 maggio 2018

    Adoro questo libro. Lo consiglio non solo a chi si sente un po’ perso, ma anche a chi vive una vita casa-lavoro e non pensa di aver tempo per altro. Per trovare la felicità e non solo, per svegliarsi la mattina con il sorriso ed aver voglia di fare e imparare qualcosa di nuovo.
    Per trovare la voglia nel fare qualcosa di diverso e per scoprire che si è bravi in qualcosa.
    Il libro è diviso in due parti, la prima in cui l’autrice spiega cos’è l’ikigai, mentre la seconda parte sono veri e propri esercizi per trovarlo.
    Come scritto nel libro, ognuno di noi possiede un ikigai, basta solo trovarlo!
    Recensione di Alessia del 8 dicembre 2019

    Acquistato quasi 2 anni fa, ho deciso di leggerlo solo qualche giorno fa. Che dire.. meraviglioso. Aiuta davvero a ritrovare/scoprire se stessi dal profondo, le proprie passioni e i talenti.. un’auto analisi sicuramente piacevole e divertente che porta alla luce momenti felici come blocchi e indecisioni.. a patto che abbiate davvero voglia di completarlo armati di matita. ho deciso di regalarlo anche per Natale. Veramente un libro per tutti, utile a farci trovare la strada ♥️ Se vi piace scrivere, ricordare, definire e sorridere, e avete voglia di analizzare voi stessi e capire cosa per voi conta davvero.. questo fa per voi!

    3 – Il coraggio di non piacere. Liberati dal giudizio degli altri e trova l’autentica felicità | Ichiro Kishimi e Fumitake Koga

    il coraggio di non piacereDescrizione

    Nel corso di cinque notti, un giovane uomo insoddisfatto interroga un saggio maestro circa la possibilità di essere felici.

    Il giovane uomo crede che la felicità sia un’illusione sfuggente, in un mondo caotico e pieno di contraddizioni, in cui tutti vogliono apparire e si sentono in perenne competizione tra loro.

    Il saggio invece è convinto che il mondo sia un luogo semplice, in fondo, e che la felicità sia alla portata di tutti: basta vivere nel presente lasciando andare il passato, essere se stessi senza farsi condizionare dal giudizio o dalle aspettative degli altri, non voler sembrare sempre i migliori.

    Che cosa serve dunque? Il coraggio. Di scegliere, di cambiare, di essere liberi.

    Recensione di LML del 28 giugno 2021
    Non conoscevo la filosofia di Adler, ma devo dire che mi ha piacevolmente stupito. I concetti esposti sono davvero illuminanti e grazie al fatto che tutto il libro è impostato come un dialogo tra un giovane e il filosofo, la lettura è sempre scorrevole e coinvolgente.
    È uno di quei libri in cui vale la pena sottolineare e trascrivere da qualche parte i concetti più importanti, così da averli sempre a portata di vista.
    Da non dimenticare, però, la cosa più importante: applicare i concetti alla nostra quotidianità.
    Recensione di Marcom del 28 ottobre 2019
    Non scontato, ben scritto e con una struttura discorsiva e basata su tesi contrapposte che consentono facilmente di entrare nel vivo della filosofia descritta.
    Non anticipo nulla, questo libro è molto bello ed occorre rileggerlo più volte per poter sviscerare tutti gli insegnamenti che contiene. A mio giudizio una miniera d’oro: occorre cercare con pazienza il senso delle frasi nel libro senza aspettarsi una “favolosa verità pronta all’uso” in stile annuncio pubblicitario… Ma il risultato è assicurato: lo consiglio a tutti 🙂
    Recensione di LeoCamp84 dell’ 8 agosto 2020

    Un libro scritto molto bene. La scelta del dialogo semplifica di molto l’apprendimento dei concetti. La filosofia di adler, come per altri stili di pensiero, rimane soggettiva, la si può condividere o meno. Personalmente, come forse per tutti, ho fatto mie alcune cose mentre altre le ho scartate. Immagino che nella filosofia di vita tutti abbiano ragione, e che la verità sia racchiusa nell’insieme dei giusti concetti di ognun filosofo.


    4 – La sottile arte di fare quello che c***o ti pare. Il metodo scorretto (ma efficace) per liberarsi da persone irritanti, falsi problemi e rotture di ogni giorno e vivere felici | Mark Manson

    la sottile arte di fare quello che c***o ti pareDescrizione

    Per decenni ci hanno ripetuto che il pensiero positivo è la chiave per avere una vita intensa e felice. «Fan***o la positività», afferma Mark Manson. «Cerchiamo di essere onesti, ogni tanto le cose non vanno come avremmo voluto, ma dobbiamo imparare ad accettarlo». L’autore, blogger seguitissimo, dice le cose come stanno: una dose di cruda, rinfrescante, pura verità. Il concetto sostenuto nel libro, avvalorato da studi accademici e arricchito da aneddoti di vita reali, è che migliorare la nostra vita non dipende dalla nostra capacità di affrontare con falsa positività le difficoltà che incontriamo, ma dall’imparare a riconoscerle. Una volta che abbracciamo le nostre paure, i difetti, le incertezze, possiamo cominciare a trovare il coraggio, la responsabilità, la curiosità, e il perdono che cerchiamo. La sottile arte di fare quello che c***o ti pare è uno schiaffo in faccia a chi non vede l’ora di risvegliarsi da un triste torpore e vivere secondo le proprie aspirazioni.

    Recensione di Ma. Ar. del 28 luglio 2019
    Una citazione su tutte:
    “Nessun altro è mai responsabile della tua situazione a parte te. I colpevoli della tua infelicità possono essere molti, ma nessuno a parte te ne è mai responsabile. E questo perché puoi sempre scegliere come vedi le cose, come reagisci, come le valuti. Puoi sempre scegliere il metro di giudizio con cui misurare le tue esperienze.”
    Le nostre azioni sono spesso manifestazioni di come percepiamo il nostro “io” e i nostri “valori”. Solo ridefinendo questi è possibile una vera svolta.

    Recensione di Benny dell’11 aprile 2018
    Il miglior libro che abbia mai letto in tema di crescita personale. L’approccio di Manson è molto terra a terra, diretto e pratico .. ma molto intelligente e profondo. E’ una bella scossa a tutte le nostre seghe mentali e al nostro narcisismo … è una boccata d’aria e di libertà, con un forte valore educativo.
    Consigliatissimo


    E ci fermiamo qui per ora, se vi abbiamo incuriosito e volete acquistarli ecco i link diretti ad Amazon.

    Se ci volete lasciare le vostre recensioni o impressioni nei commenti saranno molto gradite.
    0
    Please leave a feedback on thisx

    Viviliberamente.com vuole essere una guida nei percorsi personali di trasformazione della gente fornendo contenuti difficili da trovare o in alcuni casi anche nascosti.

    Come i nostri membri, lo staff di Viviliberamente.com è guidato dalla curiosità, dalla passione e dal desiderio di crescere, mentre continuiamo nei nostri viaggi e ricerche spirituali.

    I nostri membri ispirano la nostra stessa autenticità: la ricerca della trasformazione non finisce mai. Se c’è un argomento di cui vorresti saperne di più, faccelo sapere. Puoi anche unirti a Viviliberamente.com come autore che contribuisce e aiutarci a connettere i lettori a persone e idee che alimentano una vita consapevole. Contattaci per info.

    Saremmo inoltre veramente contenti se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post.
    A te prende un minuto del tuo tempo, per noi è fonte di grande soddisfazione!
    Grazie

    0 0 votes
    Gradimento Articolo
    Notifiche
    Notificami
    guest
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments

    I NOSTRI SOCIAL

    FollowerSegui
    FollowerSegui
    FollowerSegui
    newsletter
    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

     

    Il caricamento

    In Evidenza

    Cosa sono i “Sogni Lucidi” e quali sono le tecniche consigliate

    Per sogno lucido si intende un sogno avuto in coscienza del fatto di stare dormendo, con in più la capacità di muoversi in maniera...

    ADS

    spot_img

    DA LEGGERE

    - Advertisement -spot_img
    error: Funzione di copia del testo disabilitata !!
    0
    Ti ringraziamo per ogni condivisione.x
    ()
    x