mercoledì, 22 Settembre 2021
banner karmaweb
More
    HomeCuriositàLa Luna, forse uno dei più grandi misteri da sempre sotto i...

    La Luna, forse uno dei più grandi misteri da sempre sotto i nostri occhi

    La Luna ci affascina da sempre, così vicina eppure così lontana. Abbiamo realmente posato i piedi sul nostro satellite oppure è stata tutta una montatura?

    Esistono teorie secondo le quali la Luna sarebbe un satellite artificiale messo in orbita da una civiltà aliena. Non tutti sanno che persino la scienza ufficiale ritiene che la Luna sia un mistero, un’anomalia inspiegabile, e che diversi scienziati hanno avanzato ipotesi a dir poco ardite sul nostro satellite servendosi di dati ufficiali e assolutamente “scientifici”.

    LA TEORIA UFFICIALE SULLA NASCITA DELLA LUNA

    - Advertisement -

    la nascita della lunaSecondo la scienza ufficiale la Luna si sarebbe formata circa 4 miliardi e mezzo di anni fa, quando il nostro Pianeta appena nato entrò in collisione con un altro Pianeta al quale viene dato il nome di Theia, grande all’incirca quanto Marte, e questo scontro (laterale, non frontale) con la Terra portò quest’ultima a spostare il proprio asse di rotazione, e i detriti dei due pianeti furono scagliati nello spazio e alcuni rimasero all’interno dell’orbita terrestre, fino a che, col tempo, si fusero dando vita alla Luna.

    TEORIA DELLA LUNA COME SATELLITE DI ORIGINE ALIENA

    Nel 1970 due scienziati russi appartenenti all’Accademia russa delle scienze, Mihail Vasin e Alexander Shcherbakov, avanzarono per la prima volta l’ipotesi che la Luna potesse essere un satellite di origine aliena. Secondo Vasin e Shcherbakov la Luna sarebbe una navicella spaziale aliena che è stata ricoperta di roccia per assumere l’aspetto di un satellite naturale.

    Per fare questo è necessario essere in possesso di tecnologie avanzatissime e ciò porta a pensare che una civiltà aliena evoluta possa aver creato il satellite artificiale che noi chiamiamo Luna. I due scienziati ipotizzarono che la Luna è composta da uno strato superficiale roccioso spesso qualche chilometro, il quale è a sua volta il rivestimento di un guscio resistente spesso 45 chilometri sotto cui c’è uno spazio vuoto dove probabilmente è contenuta l’atmosfera del satellite.

    Osservarono che i crateri, anche quelli più grandi, presenti sulla superficie della Luna sono poco profondi e che hanno fondi piatti o convessi; i crateri più piccoli hanno una profondità proporzionata al loro diametro, tuttavia i crateri più grandi sono poco profondi. Inoltre la superficie lunare è composta di elementi estranei al suolo terrestre, ovvero cromo, titanio e zirconio, fatto che proverebbe che la Luna non può assolutamente essere un satellite naturale che si è formato dalla collisione tra la nostra Terra e Theia.

    Oltre a ciò alcune rocce lunari, presumibilmente riportate dagli astronauti, sono persino più antiche delle rocce antiche terrestri. Questa ipotesi è conosciuta anche come la Teoria di Vasin e Shcherbakov.

    Christopher Knight e Alan Butler, autori di Chi costruì la Luna? (Who built the Moon?) nel loro libro hanno fanno notare che la Luna è più grande di quanto non dovrebbe essere, e non ha un nucleo solido come tutti gli altri oggetti planetari studiati fino ad ora. Ma ci sono molte altre anomalie, come vedremo tra poco.

    “La Luna, la quale non possiede né un’atmosfera né un campo magnetico, è una stranezza della natura”.
    Isaac Asimov

    luna
    La prima immagine della terra presumibilmente ritratta dalla luna

    LA LUNA È VUOTA?

    In occasione delle ultime missioni Apollo la NASA decise di posizionare sulla superficie lunare dei sismografi per registrare i “lunamoti”. Vennero studiate collisioni con meteoriti, con le navicelle spaziali umane e impatti causati dagli astronauti stessi. Agli astronauti vennero quindi dati una serie di ALSEP, ovvero Apollo Lunar Surface Experiment Packages (che potrebbe essere reso in italiano con “pacchetti di test da condurre sulla superficie lunare”).

    Alla fine la NASA decise di fare un atterraggio di emergenza col modulo lunare Apollo 12 e con il missile S-IVB, che causò un’esplosione pari a 12 TNT (esplosivo Trinitrotoluene). Si scoprì che la luna produce lo stesso suono delle campane, riecheggiando a volte anche per molte ore di seguito, cosa che non avverrebbe se non fosse appunto cava.

    STRANEZZE DELLA LUNA

    La nostra Luna è un satellite di dimensioni troppo grandi se messo in proporzione con le misure del nostro Pianeta. La Luna è più grande di Plutone e ha le stesse dimensioni delle lune di pianeti giganti gassosi, come Nettuno, che è 4 volte più grande della Terra.

    La nostra Luna è il 5° satellite per grandezza del nostro sistema solare conosciuto. La Luna ha un diametro medio di 3.476 chilometri, mentre quello della Terra è di 12.745,594 chilometri; la massa della Luna è l’1.2% di quella della Terra e il suo volume è il 2% di quello terrestre.

    Gli astronauti della prima missione Apollo non solo ebbero molta difficoltà a perforare i crateri lunari, ma dai rilevamenti fatti in seguito si scoprì che la superficie lunare è composta di metalli lavorati, come l’ottone, la mica, e il titanio puro.

    Un team di ricerca dell’Università dell’Arizona ha dichiarato di credere nell’esistenza di un nucleo di piccole dimensioni all’interno della Luna, e Lon Hood, capo del team di ricerca, ha affermato: “Sapevo che il nucleo della Luna era di piccole dimensioni, ma non mi aspettavo che fosse così piccolo…” questa sarebbe una delle molte altre anomalie del nostro satellite.

    La Luna non ha un campo magnetico come quello terrestre eppure le rocce lunari sono magnetizzate. Sulla superficie del nostro satellite sono stati rilevati dei fenomeni chiamati “mascon”, ovvero “concentrazioni di massa”, che non sarebbero altro che regioni della Luna caratterizzate da una significativa anomalia gravitazionale. In pratica si tratta di grandi aree di forma circolare che hanno una densità e un’attrazione gravitazionale troppo elevate.

    Queste anomalie si trovano in corrispondenza delle pianure lunari, e sono chiamate “Maria”, e compongono un terzo della superficie lunare visibile dalla Terra, mentre non ce ne sarebbe nessuna nella parte al buio, la faccia della Luna che noi non vediamo mai.

    Un altro fenomeno interessante da analizzare è quello osservato in tre occasioni da diversi astronomi che studiarono le foto della Luna:

    Nel mese di novembre del 1958 l’astronomo russo Nikolay Kozyrev dell’Osservatorio di Simeiz (odierno Osservatorio Astrofisico della Crimea, posizionato sul monte Koshka) fotografò un’eruzione di gas nelle vicinanze del cratere Alphonsus insieme ad un misterioso bagliore di luce rossastro che durò un’ora.

    Nel 1963 gli astronomi dell’osservatorio Lowell (Flagstaff, Arizona) notarono due luci brillanti rossastre la notte del 29 ottobre, a nord del cratere Herodotus. Il 27 novembre successivo queste luci apparvero nuovamente all’estremità sud del cratere Aristarchus.

    Nel mese di giugno 1965 apparve una luce bianca luminosissima proveniente dal cratere Aristarh, che poco prima era completamente al buio.

    Dato che sulla Luna non è mai stata registrata nessuna attività vulcanica, si è dedotto che questi fenomeni non possono essere naturali. Che queste fuoriuscite di gas e sostanze luminose siano la prova che all’interno del nostro satellite si trova un meccanismo tecnologicamente avanzato che crea artificialmente un’atmosfera?

    luna

    Ricordiamo infine che la Luna ci mostra sempre la stessa “faccia”.

    La luna è l’unico oggetto planetario nel nostro sistema solare a fare un’orbita perfetta intorno alla Terra, per giunta perfettamente circolare.

    Già perchè la luna gira in maniera sincrona alla terra in modo da mostrare sempre la stessa faccia, e senza nessuno scarto di tempo… cioè è sincronizzata in tale misura che da quando la osserviamo non si è mai mostrato un pezzetto di area nascosta… quante probabilità ci sono che sia una cosa casuale?

    luna

    LEGGENDE ANTICHE SULLA LUNA

    Diverse leggende riportano che la Luna non è sempre esistita e che un tempo la nostra Terra non aveva nessun satellite. Ci si chiede quindi se la Luna venne “presa” da un altro punto del nostro Universo e “trasportata” fino a qui, obbligandola a ruotare intorno al nostro Pianeta, oppure se effettivamente è stata creata da una collisione tra la Terra e un altro pianeta (ipotesi che secondo alcuni sarebbe già stata confutata dalle ricerche condotte dalla NASA), o forse è un satellite alieno rivestito di roccia? Una cosa è certa:

    Quando la Luna comparve in cielo sulla Terra iniziarono a succedersi uno dopo l’altro dei fenomeni apocalittici. In altre parole tutto il sistema terrestre venne alterato, forse scatenando il Diluvio Universale, che ci viene detto fu causato per ripulire la Terra, per purificarla, dalla malvagità umana, e specialmente dalla razza che si era venuta a creare dopo l’unione degli Angeli Caduti con le donne terrestri, che produsse i Nephilim o giganti.

    Eravate a conoscenza di tutte queste “particolarità” del nostro affascinante satellite?

    Siete a conoscenza di qualche altro “fatto curioso” della nostra luna che volete condividere nei commenti per arricchire l’articolo?
    0
    Please leave a feedback on thisx

    In questo articolo abbiamo proposto dati scientifici dimostrati e supposizioni per il momento ancora non confutabili dalla scienza, se volete vedere invece qualche immagine o video curioso della luna a metà strada tra l’inverosimile possibile fake e qualche teoria complottistica salta a quest’altro articolo.

     

    Viviliberamente.com vuole essere una guida nei percorsi personali di trasformazione della gente fornendo contenuti difficili da trovare o in alcuni casi anche nascosti.

    Come i nostri membri, lo staff di Viviliberamente.com è guidato dalla curiosità, dalla passione e dal desiderio di crescere, mentre continuiamo nei nostri viaggi e ricerche spirituali.

    I nostri membri ispirano la nostra stessa autenticità: la ricerca della trasformazione non finisce mai. Se c’è un argomento di cui vorresti saperne di più, faccelo sapere. Puoi anche unirti a Viviliberamente.com come autore che contribuisce e aiutarci a connettere i lettori a persone e idee che alimentano una vita consapevole. Contattaci per info.

    Saremmo inoltre veramente contenti se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post.
    A te prende un minuto del tuo tempo, per noi è fonte di grande soddisfazione!
    Grazie

    0 0 votes
    Gradimento Articolo
    Notifiche
    Notificami
    guest
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments

    I NOSTRI SOCIAL

    FollowerSegui
    FollowerSegui
    FollowerSegui
    newsletter
    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

     

    Il caricamento

    In Evidenza

    Cosa sono i “Sogni Lucidi” e quali sono le tecniche consigliate

    Per sogno lucido si intende un sogno avuto in coscienza del fatto di stare dormendo, con in più la capacità di muoversi in maniera...

    ADS

    spot_img

    DA LEGGERE

    - Advertisement -spot_img
    error: Funzione di copia del testo disabilitata !!
    0
    Ti ringraziamo per ogni condivisione.x
    ()
    x