lunedì, 4 Luglio 2022
banner karmaweb
HomeBenessereCosa causa i danni biologici da esposizione ai campi elettromagnetici

Cosa causa i danni biologici da esposizione ai campi elettromagnetici

Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Sono 4 i fattori responsabili del “Danno Biologico” generato dai Campi Elettromagnetici (CEM) artificiali, anche di quelli che emettono Radiazioni Non Ionizzanti (NIR). Tutti e 4 vanno contrastati contemporaneamente. Quali sono i fattori promotori del danno biologico?

Telefoni cellulari e tumori: un nuovo e recente studio

- Advertisement -

1) INTENSITÀ, la forza che il campo elettromagnetico possiede. Parliamo solamente del modello che più interessa a noi al momento. Si parla spesso di Intensità di Campo Elettrico, i Volt/metro. L’Italia ha scelto il valore basso (6V/m). Ora vorrebbero incrementarlo sino a 61V/m. Molti combattono aspramente perché ciò non avvenga.

2) FREQUENZA, è un altro fattore importante. La frequenza, non è altro che il numero di volte che un segnale si ripete nel tempo, l’unità di misura Hertz (Hz).
Alcuni esempi: La rete elettrica che comunemente utilizziamo è sinusoidale. Questa sinusoide si ripete 50 volte al secondo (50Hz). Il segnale digitale terrestre che giunge alla nostra televisione opera sulla banda dei 700MHz (Mega Hertz), banda di frequenza che presto utilizzerà il “Sistema 5G”. I nostri Smartphone, quelli in 4G, operano su due bande diverse, esse sono 1800/2600 MHz.

Possiamo anche affermare che operano su 1,8/2,6 GHz (Giga Hertz). È quindi evidente che aumentando “frequenza” si può trasportare più informazione ogni secondo. Questo significa che incrementando la frequenza, si può ottenere un maggior risultato senta incrementare l’intensità.

Anche in questo caso, l’aumento di questo parametro genera maggiore danno biologico. Se
l’Intensità (forza) la possiamo paragonare ad uno schiaffo, la frequenza rappresenta quanti schiaffi prendiamo in un secondo.

3) FORMA d’ONDA, è l’andamento del campo elettromagnetico nel tempo. Un’onda sinusoidale come quella della rete elettrica, la possiamo considerare morbida, un sali e scendi regolare.

Oggi utilizziamo diverse forme d’onda secondo gli obiettivi che desideriamo raggiungere. Il
segnale digitale utilizza delle onde ad impulso e ne mette vicino parecchie (treni di impulsi). Questo andamento artificiale a pacchetto, è dissimile dal segnale emesso dalle cellule di un organismo vivente.

Essere permeati da questo andamento del campo elettromagnetico, genera molteplici danni biologici.

Bene che vada, i segnali digitali promuovo sintomi ormai noti ma nel tempo, anche patologie sempre più gravi. Quindi, la parità di “intensità” e di “frequenza”, anche la “forma d’onda” diventa un’aggravante di cui tenere conto.

4) TEMPO di ESPOSIZIONE, è il periodo trascorso immersi (permeati) dai Campi Elettromagnetici fino ad ora descritti. Se teniamo conto di tutti i segnali presenti contemporaneamente nell’etere (in aria), il “tempo di esposizione” è facile da definire, corrisponde a 24ore su 24, per 365 giorni all’anno.

Siamo giunti alla fine. Spero di avervi fornito abbastanza informazioni per farv comprendere che impegnarsi in una battaglia CONTRO l’Intensità del Campo Elettrico (NO 61V/m) non è sufficiente, perché anche quando avremo vinto questa battaglia, avremo già perso la guerra.

Pur mantenendo l’intensità odierna (6V/m), agiranno incrementando la frequenza (lo sappiamo già) e con nuove tecnologie, incrementeranno i pacchetti della forma d’onda. Sappiamo benissimo che i pacchetti digitali del “5G”, è più veloce di 100volte rispetto al “4G”. Il sistema “6G” già alla fine della  sperimentazione, viaggia 1.000 volte più veloce del “5G”. Per quanto riguarda il “tempo di esposizione”, quello rimarrà costante, cioè – sempre – ogni millisecondo della nostra vita.

Il nostro impegno va indirizzato nel contrastare il “DANNO BIOLOGICO” perché favorendo
l’incremento della CLASSE di Rischio, impediremo l’incremento di tutti questi parametri contemporaneamente. È noto e risaputo che per quanto riguarda l’Elettrosmog e la Radiofrequenza, il Rischio per la salute dell’uomo non è di Classe 2b (possibile cancerogeno).

La stessa OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), nel 2019, ha dichiarato che la classe va modificata, portandola in Classe 2a (possibile cancerogeno) se non addirittura in Classe 1 (cancerogeno).

Più chiaro di così!!

Giorgio Rossi – Ecoitaliasolidale Nord Italia
President presso EMAR ricerche ed applicazioni biomediche
https://www.facebook.com/giorgio.rossi.33

 

SkudoWave, per difendersi dalle emissioni dannose del tuo cellulare

 

Viviliberamente.com vuole essere una guida nei percorsi personali di trasformazione della gente fornendo contenuti difficili da trovare o in alcuni casi anche nascosti.

Come i nostri membri, lo staff di Viviliberamente.com è guidato dalla curiosità, dalla passione e dal desiderio di crescere, mentre continuiamo nei nostri viaggi e ricerche spirituali.

Se c'è un argomento di cui vorresti saperne di più, faccelo sapere!!!

Ma sopratutto puoi anche unirti a Viviliberamente.com come autore che contribuisce e aiuta a connettere i lettori a persone e idee che alimentano una vita consapevole.

PER APPROFONDIRE VISITA QUESTA PAGINA.

Saremmo inoltre veramente contenti se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post. A te prende un minuto del tuo tempo, per noi è fonte di grande soddisfazione!

Grazie

 
 
 
 
 
 
 
 
 
0 0 votes
Gradimento Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I NOSTRI SOCIAL

FollowerSegui
FollowerSegui
FollowerSegui
newsletter
Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Loading

In Evidenza

Perchè una meditazione “guidata” può aiutarti.

La scelta tra meditazione guidata e non guidata è interamente basata sulle preferenze personali. Alcune persone preferiranno una voce rassicurante che li guida per tutta...

ADS

spot_img

DA LEGGERE

- Advertisement -spot_img
it Italian
X
error: Funzione di copia del testo disabilitata !!
0
Would love your thoughts, please comment.x