domenica, 14 Agosto 2022
banner karmaweb
HomeBenessereIl pendolo, come usarlo e come può aiutarci. (parte 1)

Il pendolo, come usarlo e come può aiutarci. (parte 1)

Tempo stimato di lettura: 9 minuti

La radioestesia è un argomento estremamente vasto e interessante che tratteremo in una serie di articoli cercando di coprire tutti gli aspetti di questa straordinaria tecnica di divinazione e guarigione.

Introduzione

Come abbiamo accennato l’argomento è molto vasto per cui lo tratteremo poco per volta in una serie di articoli tutti collegati tra loro. Inizieremo con qualche nozione basilare e superficiale per introdurre l’argomento, e proseguiremo fornendo maggiori dettagli, come funziona la tecnica e le sue applicazioni.

- Advertisement -

Partiamo con lo sfatare una credenza comune.

Il pendolo non è magico!

Siete rimasti delusi? Speriamo di no, quello che dovete comprendere per prima cosa è che il pendolo non si muove e non si muoverà mai da solo. Ma allora? “Se lo muoviamo noi non vale” ho sentito dire da qualcuno… qualcun altro ha scritto una volta in un forum: “ho visto un video in cui un cialtrone usava il pendolo e si vedeva che muoveva lui la mano per farlo muovere”…

Tralasciando il fatto che i cialtroni ci sono e ci saranno sempre, in effetti è proprio così che deve funzionare. Sanno i nostri micromovimenti involontari a determinare l’oscillazione del pendolo. Ho detto micromovimenti perchè saranno per lo più appena percettibili a meno che non siate già molto esperti.

Cosa determinerà questi micromovimenti?

Qui possiamo dividere la risposta e dare voci a due fazioni. Chi sostiene che è il nostro Sé superiore che ha già tutte le risposte e che in questo modo trova il modo di comunicare con la nostra mente conscia. Qualcun altro è fortemente convinto che poichè tutto emana una radiazione, anche gli oggetti inanimati queste radiazioni possono essere captate da un oggetto come il pendolo grazie al nostro aiuto. Infine altri sostengono che usare il pendolo è una forma di medianità, per cui i micromovimenti vengono determinati dalle entità che si connettono a noi per fornirci le risposte che cerchiamo, o per aiutarci a seconda di come utilizzaimo il pendolo.

Io penso che una cosa non escluda le altre, personalissimi esperimenti mi hanno portato a constatare che il pendolo funziona anche se usato in maniera diciamo “sbrigativa”, basta fare un minimo di vuoto mentale, di centrarsi su se stessi senza ricevere distrazioni da ciò che ci circonda e porre le domande. Ci sorprenderemo inizialmente nel vedere che si muoverà anche se cercheremo di tenere la mano ferma. Col tempo e con la fiducia smetteremo di concentrarci sulla mano, che daremo per scontata non si stia muovendo volontariamente e vedremo risposte ancora più chiare e decise.

A volte, sopratutto all’inizio fare una meditazione guidata rilassante poco prima di interrogare il pendolo può veramente fare la differenza.

Perchè una meditazione “guidata” può aiutarti.

Quindi basta anche così poco, tuttavia, anche se ptrebbe essere una sorta di effetto placebo, pur non essendo particolarmente religioso ho avuto modo di constatare e accettare il fatto che, se oltre alla concentrazione, accenderemo una candela per fornire energia e cercheremo di stabilire una connessione mentale con il nostro spirito guida o angelo custode, o direttamente con il creatore, tutto sarà amplificato. Per questo motivo è sempre meglio proteggersi come abbiamo spiegato in altri articoli per evitare interferenze non desiderate.

Cos’è esattamente uno spirito guida? Con meditazione guidata per contattarlo.

Avendo compreso quindi che il pendolo in se non è un oggetto magico comprenderete quindi che qualsiasi oggetto dotato di un certo peso può essere adatto. Alcuni utilizzano un proprio anello (purchè non sia sbilanciato), altri preferiscono usare dei pendoli costruiti a tale scopo perchè sono più belli, meglio bilanciati, perchè hanno parti costituite da specifiche pietre in grado di “aiutare” maggiormente, altri hanno dei “vani” in cui riporre dei testimoni… eccetera… spiegheremo meglio più avanti.

Un po’ di storia

Il pendolo è il cosiddetto effetto radiestetico, noto all’umanità fin dall’VIII secolo a.C. Il termine “radioestesia”, tradotto in russo, significa “la sensazione delle onde, delle vibrazioni”.

L’uso di un pendolo per vari scopi si ritiene sia stato effettuato fin dall’antichità. Era usato in Mesopotamia, Babilonia, Assiria, Urartu, nell’antica Roma e in Grecia.

La storia descrive anche un caso del genere quando durante il regno dell’imperatore romano Valente furono arrestati e giustiziati due maghi greci, che cercarono di scoprire con l’aiuto di un pendolo il nome del successore dell’imperatore.


Alcuni testi antichi raccontano che dopo aver installato una ciotola speciale su cui erano incise 24 lettere, i maghi usavano un anello legato a un filo sottile. Dopo che la domanda è stata posta, l’anello si è fermato su una delle lettere. Quando l’anello mostrava alternativamente le lettere TEOD, i maghi si precipitarono e conclusero che il nome del futuro imperatore era Teodoro. Avendo appreso il nome del ricevitore, Valente ordinò l’esecuzione sia di Teodoro che dei maghi. L’erede dell’imperatore divenne – Teodosio. I maghi furono delusi dalla loro fiducia in se stessi.


L’epopea germanica menziona una specie di pendolo, l ‘”anello dei Nibelunghi”, con l’aiuto del quale fu trovato un tesoro d’oro allagato nel Reno.

Molti scienziati naturali da Aristotele ai tempi moderni si sono interessati al pendolo. Il disegno del pendolo è raffigurato sulla prima edizione del famoso predittore Nostradamus. Il pendolo è stato utilizzato in una varietà di situazioni: per cercare tesori, acqua, oggetti smarriti, ecc.

È un indicatore universale e può rispondere a molte domande.

Era utilizzato da diversi strati della popolazione, che andavano da imperatori, re, sacerdoti e terminando con i minatori, per scopi diversi. Alla fine del 19° secolo, il metodo Radioestesico è stato utilizzato per la prima volta in Germania per scopi diagnostici e terapeutici. All’epoca i migliori diagnostici erano considerati medici che conoscevano questo metodo.

Quindi le prime ricerche condussero i ricercatori alla conclusione che la radiazione di energia emanata da oggetti viventi e inanimati può essere determinata qualitativamente utilizzando indicatori come un pendolo. Si tratta di informazioni e radiazioni energetiche che hanno la stessa gamma di frequenze del corpo astrale di una persona e del suo subconscio (dal punto di vista energetico il subconscio fa parte del corpo astrale, hanno un campo bioenergetico comune, che è parte integrante del biocampo generale di una persona).

Queste radiazioni sono percepite dal sesto organo di senso astrale e vengono trasmesse non alla coscienza, ma al subconscio (poiché è in grado di percepire le informazioni trasmesse nella stessa gamma di frequenze in cui opera). La mente subconscia automaticamente (oltre alla coscienza), dopo aver elaborato le informazioni, fornisce determinate risposte a determinati atteggiamenti o domande di coscienza attraverso i movimenti delle mani in cui si trova il pendolo.

Come avete appena letto, alcuni hanno quindi cercato di dare una connotazione più scientifica (anche se ovviamente non riconosciuta dalla scienza ufficiale), per spiegare come farebbe il nostro sé superiore a sapere determinate cose.

Differenza tra Sé Superiore e Anima e benefici nello stabilire un contatto

Applicazione del pendolo nella vita

Non avrai abbastanza dita se inizi a contare le possibilità offerte dal pendolo. Quindi, se anticamente una nostra necessità primaria era quella di determinare una vena acquifera sotterranea (rabdomanzia), si è passati oggi alla ricerca di persone scomparse, rapite, ricerca di tesori eccetera.

Queste sono cose che difficilmente leggerete sui libri ma prima dell’avvento della tecnologia moderna i giacimenti minerari venivano scoperti in questo mdo modo.

Il pendolo per molti è di aiuto nelle faccende quotidiane

Dove ho lasciato le chiavi che non riesco a trovare? Perché non riesco a dormire? Quest’acqua o cibo è dannosa per me? Qual è il cibo più utile per me ora? Dovrei attenermi a una dieta e, se sì, quale? Qual è la vera causa della malattia? Qual è il modo migliore per trattarlo? Quanto del farmaco è sufficiente per una cura completa? Quale vitamina manca nel mio organismo?

Una persona che ha imparato a lavorare bene con un pendolo risponderà correttamente e rapidamente a tutte queste domande.

Potri controllare lo stato del tuo sistema immunitario e, se necessario, trovare il modo migliore per attivarlo; potrai rilevare le interruzioni di energia nell’aura (o attivare i chakra) tuoi o di una persona malata, e selezionare i metodi per la loro eliminazione; non solo potrai scoprire quali infezioni attive o dormienti si trovano nel corpo e in quali organi, ma anche, forse, troverai un modo per distruggerle. Potrai individuare zone geopatogene nel tuo appartamento… e questa è solo la punta dell’iceberg.

Le geopatie e i nodi di Hartmann, come trovarli nella nostra casa e come difendersi

Maestri e guaritori

Il metodo di Decho Kanaliev

Il famoso guaritore bulgaro Decho Kanplien utilizza un metodo diagnostico originale. Guarisce esclusivamente con erbe medicinali, cercandole con l’aiuto di un pendolo ricavato da un pezzo di lime crudo e gomma.

Per la diagnostica, D. Kanaliev usa un pendolo e un cartone, su cui sono scritti i numeri da 1 a 10000. Ha designato ogni malattia con un certo numero, ogni pianta medicinale è anche contrassegnata con un proprio codice. Ad esempio, il codice dell’asma bronchiale è 666, il codice del diabete è 990, ecc.

In futuro e in prossimi articoli approfondiremo il discorso della radionica utilizzata per ottenere risposte molto più precise e dettagliate grazie all’uso del pendolo.

D. Kanaliev stabilisce quindi la diagnosi per mezzo del “dialogo” con il pendolo – Le domande sono poste nella seguente sequenza: Quante malattie ha il paziente? Quali sono queste malattie? La fototerapia aiuterà il paziente? Con quali piante va trattata? ”

Passato sopra i numeri – codici, il pendolo inizia a ruotare in senso orario se la risposta significa “sì” e in senso antiorario se il rapporto è “no”.

Conoscendo il nome e l’indirizzo del paziente, Decho Kanaliev fa una diagnosi usando questo metodo anche a estranei, indipendentemente dalla loro distanza. Inoltre è in grado di monitorare a distanza come sta procedendo il trattamento del paziente, utilizzando tutti gli stessi strumenti.

Il metodo di AP Babich

Il noto sensitivo di Kharkov AP Babich usa un pendolo costituito da un filo e un pezzo di ambra (o un anello) per diagnosticare e selezionare un metodo di trattamento. Facendo domande al pendolo, scopre prima di tutto le malattie del paziente, quindi scopre se il paziente è adatto a lui in termini di biocampo o meno e inizia il trattamento solo se l’indicatore “mostra” che i biocampi coincidono. Quando si diagnosticano malattie, AP Babich tiene il pendolo sopra la gamba, il braccio o la testa del soggetto. Far oscillare il pendolo avanti e indietro significa per lui significa sì, oscillare lateralmente sempre per lui significa no.

AP Babich sostiene che il sensitivo deve abituarsi all’indicatore, abituarsi a credergli incondizionatamente. Al minimo dubbio, l’indicatore reagirà istantaneamente: inizierà a dare risposte errate.

Forma e materiale per pendoli

Quando scegli un pendolo, devi seguire il tuo intuito e sceglierne uno che ti ascolti meglio.

Possono essere realizzati con vari materiali tra cui metalli, (vengono preferiti: argento, oro, ferro, rame, stagno, cromo, ottone, bronzo, alluminio, titanio), ma anche Legno (come per esempio il potentissimo pendolo ebraico), ma anche argilla vetro e sopratutto pietre o combinazioni di questi elementi.

Personalmente ritengo che un oggetto impregnato della nostra energia sia più efficace di altri, per questo motivo molti guaritori utilizzano proprio un anello o un ciondolo che portano spesso al collo. Alcuni ritengono inoltre che alcune pietre siano più “sensibili” di altre. Personalmente i risultati migliori li ho ottenuti con un pendolo con piccola struttura metallica che sorregge una sfera di cristallo di rocca.

Questo qui sotto, ma probabilmente tali risultati “migliori” sono dovuti al fatto che questo pendolo, a differenza di altri l’ho portato in tisca per alcune settimane solo per caricarlo della mia energia prima di iniziare ad usarlo.

Pendolino sferico di Pietra Preziosa, Pendolo di Cristallo per Radioestesia, Rabdomanzia, Divinazione e Cristalloterapia (Cristallo di Roca)
1.293 Recensioni
Pendolino sferico di Pietra Preziosa, Pendolo di Cristallo per Radioestesia, Rabdomanzia, Divinazione e Cristalloterapia (Cristallo di Roca)
  • In cristallo lucido pietre preziose originale
  • Power Keepers Pouch in velluto di cotone
  • Misura tra 30 mm e 40 mm di lunghezza
  • Funzione di un 15,2 cm (150 mm) catena color argento con una perline fissato all' estremità
  • Prodotti unici fatti a mano. Non ci sono due articoli identici e possono variare leggermente dalla foto

Altre pietre, che si dice siano “migliori” come pendoli oltre al quarzo ialino (o cristallo di rocca), sono l’ossidiana nera, il quarzo rosa, la sodalite, l’ametista, la corniola e l’ambra.
e l’avorio che hanno anche qualità organiche.

Cristalloterapia: cos’è e come funziona 1/2

Tutto questo come detto dipende dalla nostra sensibilità. Per come la vedo io, una pietra comune che colpisce la nostra attenzione e viene raccolta durante una passeggiata in un bosco in un momento di particolare rilassamento e centratura potrà essere più efficace di tutto quanto prima menzionato. Se siete particolarmente dotati o esperti non noterete invece differenze anche usando un pezzetto di comunissima plastica attaccata ad un filo.

Tornando però a rifarci a quanto si legge in molti testi autorevoli, alcuni ritengono che il più sensibile alle informazioni sull’energia sia un pendolo di rame.

L’unica limitazione è avanzata dal maestro della biolocalizzazione TA Meshkova che sostiene che alcuni metalli tendono a raccogliere informazioni. Pertanto, un pendolo, ad esempio, fatto di ferro, dovrebbe essere periodicamente pulito. Noi sappiamo che anche molte pietre fanno altrettanto per cui la “pulizia” del pendolo dovrebbe essere una pratica comune da adottare sempre, ma in particolarmodo se si usa il pendolo per trattamenti medici o su altre persone.

Caratteristiche del pendolo

La forma migliore per un pendolo è quella di un cono o di una goccia quindi con un’estremità appuntita poichè se utilizzata per “leggere” le tabelle.

Il peso del pendolo, per quanto soggettivo dovrebbe oscillare tra i 10 e i 18 grammi, così come la lunghezza ottimale del filo o della catenella dovrebbe essere tra 10 e i 18 cm a seconda delle dimensioni del gomito, della lunghezza dell’avambraccio e del peso del pendolo. Ma sono tutti dati indicativi.

È meglio prendere un filo da un tessuto non sintetico, raddoppiarlo e fare diversi nodi su di esso per ridurre la rotazione assiale. Il peso non dovrebbe essere troppo leggero, ma nemmeno troppo pesante.
In generale, i piccoli pendoli leggeri iniziano a lavorare più facilmente e più velocemente, ma potrebbero risultare più imprecisi di quelli più grandi e pesanti che si muoveranno di meno o lentamente, ma che potrebbero risultare alla fine più affidabili.

Per la purificazione, sebbene esistano vari metodi, il più comune è quello di tenerlo per un paio di minuti sotto l’acqua corrente (porterà via le informazioni che potrebbero essere state accumulate in precedenza). Quindi come già detto tienilo tra le mani quando ti è possibile, (magari mentre vedi un film) e indossalo in una tasca durante il giorno in modo che assorba le tue vibrazioni.

Il pendolo è ora pronto per lavorare con te, è buona regola NON darlo a nessuno e nemmeno farlo toccare da altre persone che ne potrebbero contaminare l’energia.

Usa il pendolo che funziona meglio per te. Puoi creare una piccola raccolta di pendoli, ognuno dei quali verrà utilizzato per uno scopo specifico.

Per oggi ci fermiamo qui. Tornate a trovarci o iscrivetevi al blog per restare aggiornati poichè riprenderemo l’argomento a breve con ulteriori approfondimenti tra cui: maggiori dettagli su come avvicinarsi con la pratica all’uso del pendolo, approfondimenti sulle varie tecniche… pulizia divinazione, guarigione eccetera.

Se avete domande

ponetele tra i commenti
0
Please leave a feedback on thisx
e o vi risponderemo personalmente oppure approfondiremo la risposta nei prossimi articoli.


Contattaci se vuoi scrivere per noi


 

Prodotti correlati:

# Anteprima Prodotto Voto Prezzo
1 Come usare il pendolo per radioestesia e divinazione. Con gadget Come usare il pendolo per radioestesia e divinazione. Con gadget 147 Recensioni 19,50 EUR 18,52 EUR
2 CrystalTears Pendolo Vintage in Cristallo di Rocca Pietra Vera Naturale Preziosa per Divinazione Radioestesia Cristallo Terapia Chakra Bronzo - Cristallo di Rocca CrystalTears Pendolo Vintage in Cristallo di Rocca Pietra Vera Naturale Preziosa per Divinazione... 93 Recensioni 15,49 EUR
3 Pendolo Esoterico Egiziano Thot in Ottone Dorato PREMIUM (38 g) - Pendolino Divinatorio di Radiestesia y Divinazione con Camera per Testimone Pendolo Esoterico Egiziano Thot in Ottone Dorato PREMIUM (38 g) - Pendolino Divinatorio di... 286 Recensioni 14,90 EUR
4 Pendolo di Dowsing, punto spirituale Reiki rame cono ciondolo divinazione guarigione Pendolo di Dowsing, punto spirituale Reiki rame cono ciondolo divinazione guarigione 7 Recensioni 9,99 EUR
5 Vibratis Pendolo Esoterico Divinatorio di Radioestesia in AMETISTA - Pendulo in Pietra d'Ametista per Serenità, Concentrazione e Creatività [Soddisfatti o Rimborsati] Vibratis Pendolo Esoterico Divinatorio di Radioestesia in AMETISTA - Pendulo in Pietra d'Ametista... 568 Recensioni 15,00 EUR
6 I mondi del pendolo. Grande manuale del pendolo per principianti ed esperti. Nuova ediz. I mondi del pendolo. Grande manuale del pendolo per principianti ed esperti. Nuova ediz. 255 Recensioni 12,90 EUR 12,25 EUR
7 Jovivi Pendolo per Rabdomanzia in Pietra Guarigione Reiki Pendolino per Radioestesia Divinazione Cristalloterapia-Aquamarine Jovivi Pendolo per Rabdomanzia in Pietra Guarigione Reiki Pendolino per Radioestesia Divinazione... 33 Recensioni 16,49 EUR
8 Pendolo Esoterico Divinatorio di Radioestesia a Spirale - Divinatorio/Veggenza - Esoterismo [Soddisfatti o Rimborsati a Vita] Pendolo Esoterico Divinatorio di Radioestesia a Spirale - Divinatorio/Veggenza - Esoterismo... 186 Recensioni 11,90 EUR
9 Vibratis Pendolo Esoterico Divinatorio Egizio Thot in Ottone Argentato | Pendolo Testimone Magnetizzatore Emettitore e Ricettore [Soddisfatti o Rimborsati A Vita] Vibratis Pendolo Esoterico Divinatorio Egizio Thot in Ottone Argentato | Pendolo Testimone... 1.176 Recensioni 14,90 EUR
10 Evance Pendolo di Newton, 5 Sfere in Metallo, Base in Legno con Specchio Pendolo Bilanciere di Culla di Newton, Gioco di Fisica, Decorazione da Ufficio e Scrivania (Nero & Specchio) Evance Pendolo di Newton, 5 Sfere in Metallo, Base in Legno con Specchio Pendolo Bilanciere di Culla... 105 Recensioni 19,99 EUR 15,99 EUR
11 Pendulum. Potere e magia. Ediz. inglese, italiana, francese e tedesca: Power and Magic Pendulum. Potere e magia. Ediz. inglese, italiana, francese e tedesca: Power and Magic 37 Recensioni 19,50 EUR 18,52 EUR
12 TOFBS Pendolo Vintage in Chakra Pietra Vera Naturale e Pendente in Resina per Divinazione Radioestesia Cristallo Terapia Bronzo (Acquamarina) TOFBS Pendolo Vintage in Chakra Pietra Vera Naturale e Pendente in Resina per Divinazione... 244 Recensioni 14,99 EUR
13 Jovivi Pendolo Egiziano in Rame per Radiestesia Esoterismo Divinazione e Rabdomanzia Pendolino Vortex Argento Oro Bronzo Oro Rosa Jovivi Pendolo Egiziano in Rame per Radiestesia Esoterismo Divinazione e Rabdomanzia Pendolino... 36 Recensioni 13,99 EUR
14 Pendolo fatto di pietre preziose naturali per rabdomare divinazione Chakra Reiki. A punta con catena e sacchetto. Pendolo fatto di pietre preziose naturali per rabdomare divinazione Chakra Reiki. A punta con catena... 273 Recensioni 17,99 EUR
15 Il PENDOLO rivela i segreti Il PENDOLO rivela i segreti 17 Recensioni 7,27 EUR

Ultimo aggiornamento 2022-08-14 / Immagini reperite su Amazon

 

Viviliberamente.com vuole essere una guida nei percorsi personali di trasformazione della gente fornendo contenuti difficili da trovare o in alcuni casi anche nascosti.

Come i nostri membri, lo staff di Viviliberamente.com è guidato dalla curiosità, dalla passione e dal desiderio di crescere, mentre continuiamo nei nostri viaggi e ricerche spirituali.

Se c'è un argomento di cui vorresti saperne di più, faccelo sapere!!!

Ma sopratutto puoi anche unirti a Viviliberamente.com come autore che contribuisce e aiuta a connettere i lettori a persone e idee che alimentano una vita consapevole.

PER APPROFONDIRE VISITA QUESTA PAGINA.

Saremmo inoltre veramente contenti se tu lasciassi un commento con qualche feedback qui sotto il post. A te prende un minuto del tuo tempo, per noi è fonte di grande soddisfazione!

Grazie

 
 
 
 
 
 
 
 
 
0 0 votes
Gradimento Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I NOSTRI SOCIAL

FollowerSegui
FollowerSegui
FollowerSegui
newsletter
Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Loading

In Evidenza

Perchè una meditazione “guidata” può aiutarti.

La scelta tra meditazione guidata e non guidata è interamente basata sulle preferenze personali. Alcune persone preferiranno una voce rassicurante che li guida per tutta...

ADS

spot_img

DA LEGGERE

- Advertisement -spot_img
it Italian
X
error: Funzione di copia del testo disabilitata !!
0
Would love your thoughts, please comment.x